Sul Caffaro si moltiplicano i ponti pagati dai cittadini. Si proceda in maniera seria, accertando le responsabilità!

Per secoli per congiungere Bagolino a Storo è bastato un solo ponte. Nel 2017, spendendo milioni di euro pubblici, ne è stato completato un secondo… ma non è mai stato aperto perché gli angoli di curvatura non funzionavano a dovere e i camion facevano troppa fatica a sterzare. 


Ora si pianifica di aggiungerne un terzo, temporaneo, per poter sistemare quello del 1906 che cade a pezzi e per rimediare agli errori che hanno reso il ponte del 2017 inutilizzabile (vedi comunicato PAT n.1171 del 29.05.2020).

A raccontarla così sembra una barzelletta, ma se è questa la soluzione utile per evitare che il traffico fra Trentino e Lombardia nel Trentino occidentale vada in tilt allora che venga messa in pratica con rapidità ed efficienza e che vengano individuate le responsabilità di chi ha prodotto una situazione imbarazzante (vedi interrogazione 983/XVI del novembre scorso ancora senza risposta) spendendo il denaro dei contribuenti per poi doverne investire ancora per far funzionare quello che avrebbe dovuto essere a posto da subito.

Nella vita è bello ridere e scherzare ma quando si tratta di denaro dei cittadini, per di più in un momento come l’attuale, è opportuno dimostrare serietà, quella che mi pare essere mancata in questa tragicomica vicenda dei ponti sul Caffaro!

 

3 Replies to “Sul Caffaro si moltiplicano i ponti pagati dai cittadini. Si proceda in maniera seria, accertando le responsabilità!”

  1. Seguendo il video, nel quale si vede un camion con rimorchio avere difficoltà di svolta a destra, per accedere al ponte, si vede poi una macchina arrivare alla sinistra del camion, fermarsi allo stop e indietreggiare. Dal video aereo di vede che ci sarebbe lo spazio necessario per allargare, sulla sinistra, la carreggiata in modo da far fare una svolta a destra accessibile dei camion, senza intoppi. Basta arretrare lo stop, dove si vede fermarsi l’auto, e allargare in quel punto, in forma semicircolare, la svolta della carreggiata verso il ponte, no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...