La giunta provinciale rifiuta di mettere in sicurezza la SP241 di Riccomassimo!

Periferie e sicurezza stradale? Alla maggioranza non interessano, almeno a giudicare dalla bocciatura dell’ordine del giorno col quale chiedevo di sistemare la SP241 di Riccomassimo, nel Comune di Storo, garantendo la sicurezza degli utenti stradali. Il problema? Secondo la giunta il tratto stradale è poco importante, il che è falso, ma anche se fosse ciò non giustificherebbe il rifiuto a tutelare gli automobilisti!

Con la nostra proposta chiedevamo di predisporre un piano pluriennale di opere di manutenzione, di concerto con i comuni di Storo e Bagolino e la provincia di Brescia, per contenere il terreno franoso, per installare le protezioni di contenimento per il transito stradale e allargando il sedime laddove possibile. Per il resto del Trentino si prevedono investimenti per la costruzione di infrastrutture stradali e interventi di ogni tipo ma per la zona del Basso Chiese le risorse scarseggiano. Forse il problema è che non si chiedeva di costruire una nuova circonvallazione o un tunnel dai costi iperbolici ma solo di assicurare la manutenzione e di garantire livelli di sicurezza minimi per il transito su una strada di competenza provinciale.

Il presidente Fugatti, per voce dell’assessore Gottardi chiamato a leggere le motivazioni in Aula, ha risposto che la strada non ha importanza e che non può prestarsi a svolgere funzioni utili ai fini del transito per Bagolino, il che è falso, visto che la strada è parecchio utilizzata, sia per raggiungere il bresciano che per salire alla montagna della frazione storese di Lodrone. Ci hanno inoltre detto che sono già state programmate delle opere. Peccato che uno dei tratti più pericolosi, teatro di un pauroso incidente avvenuto nell’ottobre del 2019, sia rimasto com’è. Come potete vedere dalla fotografia in allegato dopo 13 mesi il new jersey transitorio non è ancora stato sostituito e le vetuste ringhiere di ferro arrugginito rimangono l’unica forma di protezione.

Speriamo che la prossima volta che gli assessori si recheranno a Storo a mangiare polenta a sbafo, i loro accoliti gli chiedano qualche spiegazione e magari anche il conto.

* * * * *

La proposta di ordine del giorno  n. 12/74-75-76/XVI bocciata dalla giunta:

“Messa in sicurezza della strada provinciale n. 241 nel tratto compreso tra l’abitato di Riccomassimo e la località Ponte Prise”

La SP241 di Riccomassimo: per la giunta va bene così!

Altre immagini qui:  foto scattate nel 2019 (pdf)

4 Replies to “La giunta provinciale rifiuta di mettere in sicurezza la SP241 di Riccomassimo!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...