Meno tasse ai redditi medio-bassi. Il M5S presenta emendamenti a Legge Provinciale su addizionale IRPEF

La prossima settimana il Consiglio provinciale di Trento discuterà un disegno di legge che fra le tante cose definirà l’addizionale IRPEF per la nostra Provincia. In Italia l’addizionale regionale è fissata all’1,23% dei redditi rilevanti a fini fiscali. Le Regioni e le Province Autonome hanno però la facoltà di aumentare tale quota fino ad un massimo del 3,33%. Il Trentino si avvia a mantenere l’addizionale minima (tranne che per i redditi superiori ai 50 mila euro, che è all’1,73%). A nostro avviso però si potrebbe e si dovrebbe lavorare sulle deduzioni d’imposta in modo da ridurre il prelievo fiscale sui redditi più bassi. Per questo motivo tramite una serie di emendamenti abbiamo proposto di rimodulare le deduzioni per tutti gli scaglioni di reddito, di applicare aliquote dimezzate sui redditi fino a 28 mila euro e di introdurre detrazioni d’imposta per le famiglie con figli a carico.

Continua a leggere “Meno tasse ai redditi medio-bassi. Il M5S presenta emendamenti a Legge Provinciale su addizionale IRPEF”