Stato di salute della popolazione trentina: grazie al M5S il rapporto sarà presentato ogni anno invece che a scadenze “variabili”

Alla luce della pandemia che ha sconvolto le nostre vite oggi più che mai è necessario garantire la massima tutela dal punto di vista della prevenzione e del controllo sanitario. Abbiamo visto infatti quali possano essere le conseguenze di un ingiustificato lassismo, sia in termini di vite perse che di danno economico, e si tratta di “costi” che non siamo disposti ad accettare più. Per questo il M5S trentino è intervenuto in modo da rendere sistematico la divulgazione pubblica dei dati generali sulla salute dei trentini.

Continua a leggere “Stato di salute della popolazione trentina: grazie al M5S il rapporto sarà presentato ogni anno invece che a scadenze “variabili””

Attività di aprile 2020 – Newsletter n° 18

Come il mese precedente anche aprile 2020 è stato dominato dalla questione Covid-19. Del resto non poteva essere altrimenti dato che stiamo parlando di una pandemia globale che sta mettendo in discussione lo stile di vita di tutti i Paesi del mondo.  Continua a leggere “Attività di aprile 2020 – Newsletter n° 18”

Approvato un ordine del giorno del M5S per dar voce ai cittadini sulla crisi Covid-19

Uno dei 2 ordini del giorno del M5S collegati al disegno di legge #ripartitrentino (ddl 55 su emergenza Covid-19) e approvati dal Consiglio provinciale riguarda le assemblee dei cittadini che dovranno essere chiamate a fornire proposte alle Istituzioni su cambiamenti climatici e crisi socioeconomica connessa all’emergenza epidemica da Covid-19.

Continua a leggere “Approvato un ordine del giorno del M5S per dar voce ai cittadini sulla crisi Covid-19”

Disegno di legge emergenza Covid: intervento in discussione generale e bocciatura primi emendamenti

Ore 4.15 del mattino. Abbiamo abbiamo votato 10 articoli su un totale di 52 del disegno di legge per affrontare la crisi economica e sociale connessa all’epidemia del Coronavirus.
Continua a leggere “Disegno di legge emergenza Covid: intervento in discussione generale e bocciatura primi emendamenti”

Lettera al Governatore della Florida per chiedere il trasferimento di Chico Forti in Italia

Chico Forti deve tornare in Italia. In primo luogo perché è un cittadino italiano detenuto in uno Stato estero dopo un processo che, per usare un eufemismo, ha dato luogo a più d’una zona d’ombra. Questo a maggior ragione oggi, col covid che infuria negli USA e che colpisce duramente anche le loro carceri. Continua a leggere “Lettera al Governatore della Florida per chiedere il trasferimento di Chico Forti in Italia”

Dalla giunta nessuna apertura di sostanza verso le minoranze, l’opposizione ragionevole ma no al far west degli appalti

Alla giunta provinciale spettano oneri e onori. In questa fase l’onere principale riguarda la gestione dell’emergenza. Che ciò stia venendo fatto bene o male potremo dirlo solo dopo che la crisi sanitaria si sarà conclusa. Gli onori sono invece quelli di predisporre il bilancio previsionale della Provincia e di orientarne l’impatto a favore dei settori e delle categorie di soggetti ritenuti più meritevoli e/o bisognosi. Continua a leggere “Dalla giunta nessuna apertura di sostanza verso le minoranze, l’opposizione ragionevole ma no al far west degli appalti”

Covid-19: la strada per uscire dalla crisi sarà lunga. Le istituzioni provinciali si attrezzino!

A causa delle chiusure imposte dalla pandemia, a livello provinciale si prospetta un calo di circa il 10% del prodotto interno lordo annuo (per essere precisi, la riduzione è stimata fra il 9% e il 13%). Va da sé che la situazione è grave e va affrontata con risolutezza e con una programmazione chiara e precisa. Di fronte alla situazione che stiamo già vivendo oggi e con i numeri che si prospettano, navigare a vista sarebbe suicida. Continua a leggere “Covid-19: la strada per uscire dalla crisi sarà lunga. Le istituzioni provinciali si attrezzino!”

Sulla trasparenza … ennesima puntata trash in Consiglio provinciale

Come ho già avuto modo di spiegare (ormai più volte) nell’ultimo mese il M5S è stato escluso dall’attività di programmazione del Consiglio provinciale di Trento. Per cercare di accedere a informazioni essenziali e poter quindi fare il nostro dovere in Consiglio ho chiesto copia dei processi verbali delle sedute della cosiddetta “capigruppo”. Lo scopo era cercare di capire cosa le forze politiche avessero fatto, specialmente in questo momento così difficile per tutti i trentini. Mi pareva il minimo e invece… Continua a leggere “Sulla trasparenza … ennesima puntata trash in Consiglio provinciale”

Si appellano all’unità ma poi escludono il M5S dalla programmazione delle attività del Consiglio provinciale di Trento

Anche nella provincia diversamente speciale di Trento non c’è limite al peggio della malapolitica. Nei giorni scorsi avevamo affrontato lo stop ingiustificato delle dirette tv e delle dirette streaming delle sedute del Consiglio provinciale e l’invito alla maggioranza provinciale da parte dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni alimitare le forme di propaganda nei periodi di campagne elettorale. Avevamo dimostrato, grazie al parere richiesto e ottenuto dall’Autorità Nazionale Anticorruzione, come la responsabilità esclusiva per mancanza di trasparenza sui lavori delle commissioni del Consiglio fosse tutta dei consiglieri provinciali – passati e presenti – che non si sono mai preoccupati di assicurarla. Ma tutto ciò è solo una piccola parte della pochezza con cui è gestito il potere in Trentino. Continua a leggere “Si appellano all’unità ma poi escludono il M5S dalla programmazione delle attività del Consiglio provinciale di Trento”

Prima videoconferenza tra Giunta provinciale e consiglieri di minoranza dell’era Covid-19: il mio punto di vista

Oggi per la prima volta dal Consiglio provinciale di inizio marzo, e con l’eccezione del Consiglio straordinario del 19 a cui non tutti, io incluso, hanno potuto partecipare, si è svolta una videoconferenza tra i consiglieri provinciali, la giunta provinciale e i vertici della sanità e della protezione civile trentine. Si tratta della prima occasione in cui abbiamo potuto ricevere informazioni di prima mano da chi sta gestendo l’emergenza sanitaria. Fino ad ora infatti siamo stati totalmente esclusi da ogni comunicazione e privati delle informazioni di base necessarie allo svolgimento del nostro mandato.

Continua a leggere “Prima videoconferenza tra Giunta provinciale e consiglieri di minoranza dell’era Covid-19: il mio punto di vista”