Lettera aperta al Ministro Boccia in merito al nuovo ponte sul Caffaro

La faccenda del “nuovo” ponte sul Caffaro si trascina ormai da troppo tempo e per questo va risolta bene e senza ulteriori titubanze. L’opera è stata finita nel 2017 ma da allora non è mai stata aperta per problemi resi evidentissimi anche dalle prove di passaggio con mezzi pesanti effettuate in loco il 21 settembre scorso (per farsene un’idea basta guardare i video qui sotto…). Da sempre ho denunciato questa situazione, che appare incresciosa ed incredibile anche in ragione delle ingenti quantità di denaro pubblico spese, sembra, per peggiorare la fluidità del traffico tra Trentino e Lombardia. Il 26 settembre scorso ho deciso però di fare un’azione ulteriore ed ho scritto una lettera aperta al ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Francesco Boccia, nella speranza che un suo intervento possa velocizzare la pratica, contribuendo a risolverne le numerose criticità.

Continua a leggere “Lettera aperta al Ministro Boccia in merito al nuovo ponte sul Caffaro”

Interrogazione sul futuro di lavoratori ed ex lavoratori delle società Waris e Schläfer

Esprimo la massima solidarietà ai lavoratori delle imprese Waris Srl e Schläfer Srl, vittime di pesantissime crisi aziendali, che hanno portato molti di loro a dimettersi per giusta causa, visto che non erano state loro pagate numerose mensilità. Continua a leggere “Interrogazione sul futuro di lavoratori ed ex lavoratori delle società Waris e Schläfer”

Festa Provinciale dell’Emigrazione: due giorni per ricordare il passato e prepararsi al futuro!

Tra ieri ed oggi ho partecipato alla festa provinciale dell’emigrazione che quest’anno si svolge a Storo. L’evento è stato (ben) organizzato dal Servizio attività internazionali della Provincia in collaborazione col Comune di Storo, la “Società Americana” di Storo, l’associazione Trentini nel Mondo e l’Unione delle famiglie trentine all’estero.

Continua a leggere “Festa Provinciale dell’Emigrazione: due giorni per ricordare il passato e prepararsi al futuro!”