Presentati 2 Ordini del Giorno per bilanciare la riduzione dei controlli ambientali che seguirà l’approvazione della riforma della Valutazione d’Impatto Ambientale

Nei prossimi giorni il Consiglio provinciale su proposta dell’assessore Mario Tonina approverà la cosiddetta “riforma della Valutazione d’Impatto Ambientale” (Via).

L’esigenza enunciata in teoria è ampiamente condivisibile: rendere più snelli i processi burocratici che riguardano progettazioni ed edificazioni all’interno delle aree protette. In pratica però esiste il rischio concreto che dietro al termine “semplificazioni” si nasconda la volontà di far passare qualsiasi cosa, a prescindere da ogni considerazione ambientale, urbanistica e paesaggistica. Continua a leggere “Presentati 2 Ordini del Giorno per bilanciare la riduzione dei controlli ambientali che seguirà l’approvazione della riforma della Valutazione d’Impatto Ambientale”

Attività di luglio 2019 – Newsletter n.09

Gli eventi che hanno caratterizzato il mese di luglio sono stati soprattutto 2: la saga di M49, “primula rossa” di tutti gli orsi, catturato, rinchiuso e fuggito dal recinto del Casteller nel breve volgere di qualche ora e il durissimo muro contro muro fra maggioranza e opposizione in merito all’assestamento alla finanziaria, uno scontro in cui, vista l’assoluta chiusura di leghisti & C. a qualsiasi minima concessione alla minoranza, mi sono ritrovato mio malgrado ad essere anch’io protagonista. Continua a leggere “Attività di luglio 2019 – Newsletter n.09”

I cittadini di Rovereto hanno tutto il diritto di essere ascoltati dal loro Consiglio Comunale riguardo alla Valdastico.

Secondo la consigliera della Lega Mara Dalzocchio, il fatto che alle elezioni provinciali ed europee il suo partito sia stato il più votato a Rovereto significa automaticamente che i roveretani approvano in massa la decisione di Fugatti e del resto della sua giunta di far sbucare l’autostrada Valdastico nella città della quercia. Si tratta ovviamente di una sciocchezza, che però ha il pregio di far luce su cosa certi esponenti leghisti intendano col termine Democrazia: chi vince comanda e tutti gli altri devono stare zitti, anche se l’elezione in questione c’entra poco o nulla con ciò che si vorrebbe dare per approvato dai cittadini. Diciamo subito che questa visione plebiscitaria della Democrazia non è affatto nuova, anzi, oggi come in passato resta tuttavia sbagliata e pericolosa.

Continua a leggere “I cittadini di Rovereto hanno tutto il diritto di essere ascoltati dal loro Consiglio Comunale riguardo alla Valdastico.”

Ddl democrazia diretta, la maggioranza pratica la democrazia della clava

In Consiglio provinciale a Trento domina una logica chiara: quella della clava. Oggi la maggioranza provinciale ha manifestato in pieno le proprie tendenze autoritarie. Hanno la maggioranza dei voti, quindi comandano loro e le proposte altrui le bocciano senza nemmeno degnarsi di fornire una giustificazione, del resto nella loro concezione primordiale, chi ha la clava più grossa comanda. È un modo di vedere le cose che certo può vantare una lunga tradizione… peccato non centri nulla con la democrazia. Continua a leggere “Ddl democrazia diretta, la maggioranza pratica la democrazia della clava”

A tutto c’è un limite. L’amministrazione di Rovereto la smetta di ignorare la cittadinanza!

Oggi il M5S trentino ha presentato un’interrogazione al Consiglio provinciale per fare chiarezza sulla mancata risposta da parte del Comune di Rovereto nei confronti di migliaia di cittadini che sollecitavano questa istituzione a prendere finalmente posizione in maniera chiara in merito al deleterio progetto di realizzare lo sbocco della A31 (meglio nota come Valdastico) a Marco di Rovereto.

Continua a leggere “A tutto c’è un limite. L’amministrazione di Rovereto la smetta di ignorare la cittadinanza!”

Avanti Tutti Tour: cronaca di una giornata emozionante

L’Avanti Tutti Tour è approdato oggi a Levico Terme (qui il video integrale), nella caratteristica cornice dell’omonimo lago. Numerosi e partecipi gli attivisti e i cittadini accorsi, che hanno potuto conoscere e dialogare col Ministro Riccardo Fraccaro, il senatore e giornalista Gianluigi Paragone e il capogruppo del M5S al Senato Stefano Patuanelli. Assieme a loro i candidati alle elezioni europee Viviana Dal Cin e Cristiano Zanella e quelli per le suppletive della Camera Rosa Rizzi e Lorenzo Leoni oltre al padrone di casa Maurizio dal Bianco, candidato sindaco a Levico Terme cui è spettato l’onore di introdurre la tappa trentina dell’Avanti Tutti Tour.

Di seguito alcuni degli interventi più significativi della giornata. Continua a leggere “Avanti Tutti Tour: cronaca di una giornata emozionante”

Decreto Crescita. Fondi ai comuni delle province di Trento e Bolzano per l’efficientamento energetico e la mobilità sostenibile

Oggi l’ANCI ha diramanto una newsletter per illustrare gli interventi a favore dei comuni contenuti nel Decreto Crescita. Come già avvenuto per la Finanziaria 2019, anche questa volta i Comuni delle Province autonome di Trento e di Bolzano potranno beneficiare dei fondi statali per procedere ad investire risorse sul loro territorio.

Continua a leggere “Decreto Crescita. Fondi ai comuni delle province di Trento e Bolzano per l’efficientamento energetico e la mobilità sostenibile”

25 aprile. La festa di chi ha difeso la libertà

* lettera pubblicata dal Corriere del Trentino domenica 28 aprile 2019

Darzo, 26 aprile 2019 – Ieri si è festeggiata la Liberazione. Si commemora un evento storico avvenuto 74 anni fa, certo, ma al di là del fatto in sé il 25 aprile ha davvero valore se se ne apprende il lascito profondo. Le libertà civili non sono dati acquisiti. Affinché permangano vanno coltivate quotidianamente e per farlo bisogna che i cittadini siano coinvolti nella gestione di ciò che a loro appartiene, cioè dello Stato. Continua a leggere “25 aprile. La festa di chi ha difeso la libertà”

Selezione dei candidati: il M5S opta per soluzioni innovative

* intervento pubblicato sul Corriere del Trentino martedì 16 aprile 2019

Come al solito senza grandi squilli di tromba o proclami tanto altisonanti quanto improbabili, il M5S è arrivato a definire il quadro dei propri candidati con largo anticipo rispetto alla totalità dei partiti tradizionali e lo ha fatto con metodi innovativi e trasparenti, adattando le nuove possibilità permesse dalla tecnologia allo spirito più profondo della democrazia. Continua a leggere “Selezione dei candidati: il M5S opta per soluzioni innovative”

In Val Monastero alla scoperta della democrazia diretta elvetica

Domanda: Perché oggi soci e simpatizzanti di Più Democrazia in Trentino sono nel Cantone dei Grigioni in Svizzera?

Risposta: Per incontrare la vicesindaca del comune di Val Monastero Gabriella Binkert Becchetti e farci raccontare come funzionano le istituzioni elvetiche. È un mondo tanto vicino a noi geograficamente quanto lontano da noi per quanto riguarda lo stato dell’avanzamento democratico. Continua a leggere “In Val Monastero alla scoperta della democrazia diretta elvetica”