Interrogazione sugli enigmi urbanistici di Villa Margon

Tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018 il M5S si era occupato delle vicende urbanistiche di Villa Margon. In tal senso era stata presentata una serie di atti di sindacato ispettivo presentati a livello comunale per fare luce su una questione particolarmente complessa. Di queste interrogazioni solo una ha avuto risposta (366/2018 – Strada di penetrazione e occupazione permanente in Ravina) mentre altre sono rimaste inevase. A distanza di più di un anno ho dunque ritenuto doveroso riprendere la questione  a livello provinciale. Sono partito dal lavoro già svolto, ponendo i medesimi quesiti ancora senza risposta alla Giunta provinciale, sperando di sollecitarla a promuovere le verifiche di sua competenza rispetto all’iter amministrativo adottato riguardo alle procedure di rilascio delle concessioni. Continua a leggere “Interrogazione sugli enigmi urbanistici di Villa Margon”

No della Giunta alla Valutazione Ambientale Strategica per Translagorai

Translagorai? Per la giunta provinciale la valutazione ambientale strategica (VAS) non si deve fare perché l’intervento c’è nei fatti, ma non è previsto per via amministrativa… quindi secondo gli uffici non richiederebbe valutazioni complessive ma solo “caso per caso”. Continua a leggere “No della Giunta alla Valutazione Ambientale Strategica per Translagorai”

Copertura spese legali per esclusione RTI da gara per realizzazione nuova sede municipale di Nago-Torbole

Lunedì scorso ho presentato un’interrogazione provinciale  (256/XVI) per far luce sulla vicenda dell’ingiusta esclusione di un gruppo di imprese dalla gara per realizzare la nuova sede municipale di Nago Torbole. Continua a leggere “Copertura spese legali per esclusione RTI da gara per realizzazione nuova sede municipale di Nago-Torbole”

Sgarbi dovrebbe confrontarsi nel merito e non nelle aule giudiziarie

Ieri mattina appena alzato, ho scoperto di essere stato querelato da Vittorio Sgarbi tramite un suo torrenziale intervento mezzo stampa (vedi estratti a piè di pagina). Ovviamente ritengo destituita di ogni fondamento la querela, uno strumento legittimo che in questo caso mi sembra utilizzato allo scopo di intimidire e zittire una persona rea di esprimere opinioni sgradite, ancorché all’interno della propria funzione politica.  Il parlamentare eletto con Forza Italia però non si limita a questo, lanciando tutta una serie di considerazioni ulteriori, alle quali non posso esimermi dal rispondere. Continua a leggere “Sgarbi dovrebbe confrontarsi nel merito e non nelle aule giudiziarie”

La nomina di Vittorio Sgarbi alla presidenza del Mart è inopportuna e sbagliata

* pubblicato sul Corriere del Trentino domenica 17 febbraio 2019

Sgarbi è un critico d’arte ed un politico in attività che ricopre il ruolo di parlamentare e di sindaco della cittadina laziale di Sutri. Questi impegni da soli avrebbero dovuto sconsigliare la sua nomina. Quando mai troverà il tempo di partecipare alla vita del museo se non nelle occasioni di gala? A Fugatti importa che il presidente sia presente a Rovereto? Continua a leggere “La nomina di Vittorio Sgarbi alla presidenza del Mart è inopportuna e sbagliata”

Sgarbi alla presidenza del Mart: nomina inopportuna

La giunta provinciale ha nominato oggi Vittorio Sgarbi alla presidenza del Mart di Rovereto. Una scelta che ritengo estremamente inopportuna per 3 ordini di ragioni. Continua a leggere “Sgarbi alla presidenza del Mart: nomina inopportuna”

Tempesta Vaia: Trentino Film Commission metta in campo risorse per progetti ad alta responsabilità sociale

Il 29 ottobre 2018 la “tempesta Vaia” si abbatteva con inusitata violenza sul Triveneto. Sono state ore di distruzione e paura, terminate le quali non c’è rimasto che osservare impotenti la devastazione che madre natura aveva lasciato dietro di sé. Per quanto tragico sia stato, questo evento un’utilità può averla. Fare da campanello d’allarme ricordando a tutti noi che se non cambiamo rotta ne pagheremo sempre più le conseguenze. Proprio per sviluppare questa consapevolezza, ho presentato un’interrogazione con la quale sollecito la giunta provinciale a dare a Trentino Film Commission (TFC) il compito di focalizzare il proprio expertise e le proprie risorse sulla “tempesta Vaia” e sullo splendido esempio dato dai trentini in quelle ore difficili. (immagine da Nimbus: Val Canali di Giorgio Pilotto) Continua a leggere “Tempesta Vaia: Trentino Film Commission metta in campo risorse per progetti ad alta responsabilità sociale”

Il caso della presunta ineleggibilità di Fugatti: la mia posizione nella Giunta per le Elezioni

Ieri mattina si è riunita la Giunta per le Elezioni. Era la prima seduta dal momento di insediamento del Consiglio provinciale avvenuto il 20 novembre scorso.
Diciamo che è stata una riunione “dibattuta”. Continua a leggere “Il caso della presunta ineleggibilità di Fugatti: la mia posizione nella Giunta per le Elezioni”

Appunti dall’Irlanda: per crescere la democrazia deve andare oltre alla prospettiva elettorale

Un breve report riguardo alla conferenza “Thinking outside the ballot box: democracy and the EU”, tenutasi lo scorso fine settimana a Dublino.

Continua a leggere “Appunti dall’Irlanda: per crescere la democrazia deve andare oltre alla prospettiva elettorale”

Permessi per i vigili del fuoco volontari: il Consiglio impegna la Giunta ad effettuare un’analisi sulla normativa, primo passo per affrontare una problematica complessa

Mercoledì 6 febbraio in Consiglio Provinciale è stato fatto un altro passo per venire incontro alle esigenze dei vigili del fuoco volontari. Ho proposto un ordine del giorno che impegna la giunta a mettere in campo iniziative propedeutiche alla concessione di permessi retribuiti ai vigili del fuoco volontari e l’Aula, sebbene con qualche rimaneggiamento, ha approvato.

Continua a leggere “Permessi per i vigili del fuoco volontari: il Consiglio impegna la Giunta ad effettuare un’analisi sulla normativa, primo passo per affrontare una problematica complessa”