Decesso paziente dimesso da presidio ospedaliero di Tione: impegno per evitare che eventi simili si ripetano

Ieri una turista bolognese di 76 anni s’è sentita male ed è stata portata all’ospedale di Tione per accertamenti. Dimessa, a quanto pare con alcune prescrizioni da seguire, è deceduta poche ore dopo. Continua a leggere “Decesso paziente dimesso da presidio ospedaliero di Tione: impegno per evitare che eventi simili si ripetano”

Opere di svaso del lago d’Idro: Infrastrutture Lombarde Spa si oppone all’accesso agli atti

L’incidente di Genova non ci ha insegnato nulla. Le procedure per l’individuazione di logiche e priorità nella pianificazione strategica delle infrastrutture pubbliche dovrebbero svolgersi nella più totale trasparenza mettendo in evidenza gli scopi e le modalità di realizzazione delle medesime. Poi, però, i principi della buona amministrazione non trovano mai applicazione concreta nella realtà quotidiana specialmente quando di mezzo ci sono soldi pubblici e a gestirli consorterie politiche di vecchio stampo. Le opere per lo svuotamento selvaggio del lago d’Idro attraverso la costruzione di un tunnel lungo 1300 m e con un diametro di 7 metri il cui costo complessivo di realizzazione è stato inizialmente stimato in 48 milioni di euro (bando aggiudicato con 36,7% di ribasso) rappresentano un caso scuola. Continua a leggere “Opere di svaso del lago d’Idro: Infrastrutture Lombarde Spa si oppone all’accesso agli atti”

Replica a Pombeni su popolarismo e populismo

Caro direttore,

Non posso purtroppo dirmi sorpreso dalla visione che emerge dalla risposta di Pombeni (vedi immagine di seguito) alla mia recente lettera sul popolarismo di Degasperi e degli altri esponenti politici dell’epoca. Nel corso degli anni ho imparato a conoscere Pombeni dai suoi scritti e la visione che ne scaturisce riguardo a democrazia e popolo. Va riconosciuto che essa mantiene sempre una coerenza cristallina, inscalfibile e granitica com’è nella sua chiusura a punti di vista differenti dal proprio. In questo senso lo ringrazio. Le sue parole hanno infatti il pregio di evidenziare tutta una serie di storture che risultano sempre più intollerabili alla sensibilità contemporanea (ammetto però che la sua visione avrebbe fatto furore nel 1861 o giù di lì).

Continua a leggere “Replica a Pombeni su popolarismo e populismo”

Indimidazioni, violenza e razzismo rappresentano il Trentino da combattere

Gli elementi che accomunano Walter FerrariAgitu Ideo Gudeta vanno oltre il possesso e la cura di un gregge di capre. I due incarnano i più tipici e genuini valori delle genti di montagna svolgendo con dignità e passione funzioni vitali per la sopravvivenza e la rigenerazione delle comunità locali periferiche. Continua a leggere “Indimidazioni, violenza e razzismo rappresentano il Trentino da combattere”

Commento a editoriale di Faustini: la coerenza di correre soli è scelta programmatica

Caro direttore Alberto Faustini

ho apprezzato la schiettezza della Sua analisi critica sulle dinamiche elettorali pubblicata nell’editoriale odierno del Trentino. Ha il pregio di permettere all’elettorale di farsi un’idea d’insieme sulla frenesia della situazione attuale. Mi permetta però di replicare riguardo alle considerazioni che fa sul MoVimento 5 Stelle. Trovo infatti necessario fare chiarezza sia in merito alla dicotonomia coalizione-alleanza, spesso oggetto di malintesi, che al concetto di “coerenza”.

Continua a leggere “Commento a editoriale di Faustini: la coerenza di correre soli è scelta programmatica”

Iniziativa popolare sulla democrazia diretta: i partiti non hanno il coraggio di votarla

L’apatia e l’indifferenza dei cittadini crescono di elezione in elezione. Un fenomeno dal quale il Trentino non si discosta. Basti vedere i dati relativi all’affluenza per l’elezione del Consiglio provinciale: 62.8% nel 2013 contro il 73,1% del 2008 e 74,2% del 2003. Oltre ai numeri bisognerebbe considerare anche gli aspetti qualitativi, più difficili da misurare ma su cui non si può soprassedere. Continua a leggere “Iniziativa popolare sulla democrazia diretta: i partiti non hanno il coraggio di votarla”

Il popolo è il più qualificato organo dello Stato democratico

Stimolato dalle valutazioni che mi sono sembrate chiuse, poco popolari e autereferenziali espresse in occasione della lectio degasperiana 2018 organizzata dalla Fondazione Trentina Alcide De Gasperi nei giorni scorsi, ho ritenuto doveroso scrivere un intervento per smentire alcuni falsi miti sulla tradizione popolarista italiana. Continua a leggere “Il popolo è il più qualificato organo dello Stato democratico”

Solidarietà a Walter Ferrari del Comitato Lavoratori Porfido

Che nelle comunità del distretto del porfido trentino il clima sociale non fosse dei più tranquilli era cosa nota. La stessa Rosy Bindi, presidente della commissione parlamentare antimafia della scorsa legislatura, aveva posto particolare attenzione al settore del porfido ribadendo Continua a leggere “Solidarietà a Walter Ferrari del Comitato Lavoratori Porfido”

Democrazia Diretta: è arrivato il momento delle promesse a vuoto

Dopo un silenzio durato 5 anni sul disegno di legge di iniziativa popolare in materia di democrazia diretta e l’atteggiamento pusillanime nei confronti delle sollecitazioni dell’associazione Più Democrazia in Trentino per rendere effettivi i diritti di partecipazione popolare previsti dall’ordinamento regionale dei comuni e dagli stessi statuti comunali fa specie sentire le parole di Carlo Daldoss su Trentino TV con cui esprime il desiderio di trasformare il Trentino in una piccola Svizzera. Continua a leggere “Democrazia Diretta: è arrivato il momento delle promesse a vuoto”

Dare al Trentino un governo di autentico #cambiamento

Il 13 agosto si è svolta la prima riunione dei candidati e delle candidate che si sono messi a disposizione per le #elezioni #provinciali del prossimo ottobre. E’ stata l’occasione per conoscerci meglio e per approfondire le procedure da adempiere in vista dell’avvio ufficiale della campagna elettorale. Nonostante l’afa estiva, il gruppo si è subito dimostrato affiatato e con il desiderio di affrontare di petto le sfide che abbiamo di fronte. I candidati e le candidate che hanno deciso di Continua a leggere “Dare al Trentino un governo di autentico #cambiamento”