Sicor: giustizia è fatta, ora stabilire un percorso condiviso per definire la politica industriale trentina

La sentenza del giudice ha riportato la situazione della Sicor nell’alveo della legalità garantendo la tutela dei diritti e dell’attività sindacale all’interno della fabbrica. È un fatto importante che premia il coraggio e la determinazione dei lavoratori e dei rappresentanti sindacali della Fiom, che non si sono arresi all’azione unilaterale messa in atto dalla dirigenza aziendale per comprimerne salari e diritti, magari inducendoli a scegliere un sindacato più disponibile verso i desiderata dell’impresa.

Continua a leggere “Sicor: giustizia è fatta, ora stabilire un percorso condiviso per definire la politica industriale trentina”

Sostegno ai vigili del fuoco volontari: anche venire incontro alle esigenze di dipendenti e datori di lavoro è prioritario!

Prevedere incentivi a favore dei datori di lavoro che favoriscono la partecipazione dei volontari alle attività di protezione civile e antincendio? Non è una priorità, almeno secondo chi comanda in Provincia di Trento.

I volontari dei vigili del fuoco e della protezione civile sono importanti per il Trentino. Non si tratta di un’affermazione generica o peggio, propagandistica, ma di una presa d’atto fattuale. A testimoniarne la veridicità basta verificare i numeri degli interventi compiuti ogni anno dai corpi trentini sul territorio provinciale e non solo, perché in caso di emergenza i vvf entrano in azione anche nelle Regioni che confinano con la nostra. Poiché fanno volontariato, queste persone per mantenersi devono svolgere anche altri lavori, chi come libero professionista, chi come piccolo imprenditore o come dipendente. Va da sé che quando si mettono a disposizione della collettività i volontari perdono ore di lavoro e quindi reddito per sé stessi oppure per chi li ha assunti. Sacrifici che fanno volentieri… se possono.

Continua a leggere “Sostegno ai vigili del fuoco volontari: anche venire incontro alle esigenze di dipendenti e datori di lavoro è prioritario!”