Cambiamenti climatici e responsabilità delle imprese. In Trentino bene le intenzioni annunciate sulle azioni di mitigazione, insufficiente quanto messo in pratica davvero.

I rischi derivanti dall’emergenza climatica sono sulla bocca di molti (non di tutti purtroppo). Purtroppo però la consapevolezza circa le azioni concrete da mettere in campo per contrastare il fenomeno in misura efficace è ancora modesta. Poco chiaro è inoltre il modo di operare delle istituzioni pubbliche che da un lato partecipano ai tavoli internazionali definendo gli obiettivi generali da perseguire a livello globale e dall’altro devono stimolare e coordinare interventi effettivi per realizzare quelle stesse finalità. Per chiarire alcuni di questi aspetti, ed in particolare quelli relativi al rapporto tra Provincia di Trento e imprese che operano sul territorio, nel settembre scorso abbiamo presentato un’interrogazione ad hoc. La risposta lascia, per così dire, perplessi.

Continua a leggere “Cambiamenti climatici e responsabilità delle imprese. In Trentino bene le intenzioni annunciate sulle azioni di mitigazione, insufficiente quanto messo in pratica davvero.”

Internazionalizzazione: approvato emendamento M5S per istituire una rete di referenti all’estero al servizio delle imprese trentine

Fra gli emendamenti a mia firma inseriti nel disegno di legge per il rilancio del sistema trentino nell’era del Covid-19 ce n’è uno concordato con l’assessore allo sviluppo economico Achille Spinelli che riguarda l’internazionalizzazione delle imprese della nostra Provincia.

Continua a leggere “Internazionalizzazione: approvato emendamento M5S per istituire una rete di referenti all’estero al servizio delle imprese trentine”

Il microcredito strumento che si sta rivelando vincente a livello nazionale va sostenuto anche in provincia di Trento

Con una recente interrogazione il M5S ha sollecitato la giunta provinciale affinché faccia conoscere e diffonda l’accesso al microcredito anche sul nostro territorio.

Sono passati 5 anni da quando i parlamentari del M5S si riunivano sotto il palazzo del Ministero dell’Economia e delle Finanze per protestare contro il ritardo nell’attivazione delle procedure per poter alimentare il fondo il microcredito con le loro restituzioni. A distanza di qualche anno più di 20 milioni di euro sono stati versati sul Fondo di garanzia per le PMI e centinaia di piccole attività imprenditoriali sono state avviate o rilanciate in tutto il Paese grazie allo strumento del microcredito: per la maggioranza liberi professionisti e ditte individuali ma anche Srl semplificate e, in minor parte, Snc, Sas, cooperative ed associazioni. Continua a leggere “Il microcredito strumento che si sta rivelando vincente a livello nazionale va sostenuto anche in provincia di Trento”