Bilancio di previsione del Consiglio provinciale. Considerazioni, apprezzamenti e critiche nell’intervento del M5S

Il 29 novembre 2022 si è svolta la seduta consiliare in cui è stato approvato l’ultimo bilancio di previsione del Consiglio provinciale di Trento. Come da prassi non ho voluto far mancare il mio punto di vista su un documento contabile di primaria importanza poiché stabilisce gli stanziamenti per garantire il funzionamento dell’istituzione consiliare, la quale, in linea teorica, dovrebbe svolgere le funzioni legislative nonché quelle di indirizzo e di controllo sul potere esecutivo assicurando al contempo il pluralismo democratico.

Continua a leggere “Bilancio di previsione del Consiglio provinciale. Considerazioni, apprezzamenti e critiche nell’intervento del M5S”

Educazione ambientale. Rafforzare la collaborazione tra Appa e Iprase nella formazione dei docenti referenti ambientali

Lo scorso 9 novembre il Consiglio provinciale ha approvato una proposta di ordine del giorno avanzata dal M5S che prevede la diffusione nelle scuole dell’opuscolo informativo “Cittadini protagonisti” (l’assessore Bisesti ci ha comunque tranquillizzato che la distribuzione dell’opuscolo era già stata avviata) e il rafforzamento della formazione dei docenti referenti ambientali tramite una più stretta interazione tra Appa e Iprase.

Continua a leggere “Educazione ambientale. Rafforzare la collaborazione tra Appa e Iprase nella formazione dei docenti referenti ambientali”

Approvato un ordine del giorno del M5S per dar voce ai cittadini sulla crisi Covid-19

Uno dei 2 ordini del giorno del M5S collegati al disegno di legge #ripartitrentino (ddl 55 su emergenza Covid-19) e approvati dal Consiglio provinciale riguarda le assemblee dei cittadini che dovranno essere chiamate a fornire proposte alle Istituzioni su cambiamenti climatici e crisi socioeconomica connessa all’emergenza epidemica da Covid-19.

Continua a leggere “Approvato un ordine del giorno del M5S per dar voce ai cittadini sulla crisi Covid-19”