Sgarbi al Mart: se ne occupa anche il Fatto Quotidiano. I 3 motivi della mia contrarietà.

In questi giorni anche il Fatto Quotidiano si è occupato della vicenda che mi vede contrapposto alla giunta Fugatti in merito alla nomina di Vittorio Sgarbi a presidente del Mart di Rovereto. Sono contento che ciò sia avvenuto. Le vicende che riguardano l’interesse collettivo e la sua gestione politica meritano la massima attenzione da parte della platea di cittadini più ampia possibile. In questo per fortuna l’azione del Fatto è stata sempre più che meritoria.

Benissimo dunque l’articolo del giornalista Giuseppe Pietrobelli, che ringrazio.

Ciò detto ritengo utile aggiungere alcuni dettagli sfuggiti alla sintesi di stampa, in modo da dare un quadro il più possibile esaustivo della vicenda.

Sgarbi non contesta una mia affermazione personale. A essere assolutamente precisi infatti va specificato che il passaggio sulla “comune militanza sui banchi del Parlamento” è una citazione ripresa da un articolo di stampa comparso sul quotidiano locale “Il Trentino”, laddove si dava notizia per la prima volta delle intenzioni del Presidente Fugatti riguardo alla nomina di Sgarbi al Mart.

Va anche ribadito una volta di più che le motivazioni della mia contrarietà alla nomina del parlamentare sono 3 e non c’entrano molto con la circostanza di cui sopra, che costituisce tuttalpiù un dettaglio.

In breve, ritengo che Sgarbi non sia adatto a fare il presidente del Mart di Rovereto perché:

  1. L’incarico corrisponde ad un ruolo pubblico di grande rilievo e lui è un pregiudicato per truffa aggravata e continuata e falso ai danni dello Stato.
  2. Sgarbi ricopre numerosi incarichi di grande responsabilità, su tutti quello di parlamentare, essendo stato eletto con Forza Italia alle ultime elezioni nazionali ma anche la funzione di sindaco del Comune laziale di Sutri. È pertanto prevedibile che il tempo che anche volendo egli potrà dedicare al Mart sarà giocoforza limitato.
  3. Ritengo la nomina di Sgarbi da parte di Fugatti motivata politicamente. A riprova di ciò ci sono articoli di stampa, fra cui un’ intervista dell’agosto 2018 al quotidiano locale L’Adige con cui il parlamentare proponeva all’allora candidato Fugatti una lista a supporto elettorale. Per inciso, si tratta dello stesso Fugatti che Sgarbi sostiene di aver conosciuto solo dopo le dimissioni che il neo presidente della provincia di Trento avrebbe rilasciato dal Parlamento a seguito della vittoria elettorale trentina e quindi successivamente all’offerta di Sgarbi medesimo di sostenerlo.

QUI sotto l’articolo del Fatto:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/20/vittorio-sgarbi-sara-presidente-del-mart-di-rovereto-e-gia-querela-un-consigliere-m5s-replica-lo-querelo-io-per-insulti/5193162/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...