Attività di gennaio 2021 – Newsletter n° 27

Attività di gennaio 2021 – Newsletter n° 27

Con gennaio 2021 siamo ormai arrivati al terzo anno di Consiliatura, nel 2023 si vota. Politicamente le cose in Trentino sono ancora piuttosto calme ma potete star sicuri che man mano che passano le settimane e i mesi il clima inizierà a scaldarsi (e non solo per l’arrivo della bella stagione).

Continua a leggere “Attività di gennaio 2021 – Newsletter n° 27”

La politica si disinteressa del contrasto alle mafie e loro avanzano

Ecco qua, dedicato a tutti quelli che continuano a ripetere che in Trentino-Alto Adige la mafia non esiste… Diciamo grazie alla Magistratura e alle forze dell’ordine per l’intervento messo in atto questa notte (operazione Freeland contro la cosa Italiano-Papalia della ‘ndrangheta a Bolzano). Continua a leggere “La politica si disinteressa del contrasto alle mafie e loro avanzano”

Infiltrazioni mafiose nel porfido trentino: la giunta provinciale prenda posizione e si schieri dalla parte delle vittime di intimidazioni e violenze

Come sappiamo tutti il Trentino non è certo immune da rischi di infiltrazione da parte della criminalità organizzata. I fatti più gravi che indicano come le mafie siano attive anche sul nostro territorio si sono senza dubbio verificati in Val di Cembra nel settore del porfido. Senza andare troppo nei dettagli, dei quali comunque esiste ampia documentazione grazie all’eccezionale lavoro svolto dal Coordinamento Lavoratori Porfido e alle inchieste giornalistiche di QuestoTrentino, si sono registrate situazioni illecite come operai “trasformati” in finti artigiani per eludere le leggi sul lavoro ma anche violentissimi pestaggi a danno di persone che chiedevano di ricevere lo stipendio e lettere intimidatorie nei confronti di chi si era pemesso di denunciare situazioni e comportamenti equivoci da parte delle amministrazioni comunali (del tipo “ti bruciamo la macchina e poi la casa”, allegando il numero di targa dell’automezzo).

Continua a leggere “Infiltrazioni mafiose nel porfido trentino: la giunta provinciale prenda posizione e si schieri dalla parte delle vittime di intimidazioni e violenze”

Attività di maggio 2019 – Newsletter n.7

Il mese di maggio è stato caratterizzato da un’intensa attività politica finalizzata a sostenere i candidati del M5S nelle elezioni europee, nelle suppletive della Camera dei deputati e nelle comunali di Levico Terme. Sapevamo che sarebbero state sfide difficili, rese proibitive da una serie di fattori esterni sui quali non avevamo possibilità di incidere. I risultati non ci hanno premiato ma l’impegno da parte di tutti è stato comunque eccezionale e credo vadano senza dubbio ringraziati tutti coloro che hanno dato una mano, simpatizzanti, attivisti, personale di sostegno politico e non, oltre naturalmente ai candidati che nonostante le difficoltà non hanno esitato un secondo a metterci la faccia per il MoVimento: Cristiano Zanella per le elezioni europee, Rosa Rizzi e Lorenzo Leoni per le suppletive e Maurizio Dal Bianco per le comunali di Levico Terme.  Continua a leggere “Attività di maggio 2019 – Newsletter n.7”

Il Presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra e il Ministro Riccardo Fraccaro incontrano il Presidente della Provincia di Trento Fugatti – “Le mafie operano anche in Trentino, nessuno è immune, servono prevenzione e concertazione delle politiche di contrasto a tutti i livelli istituzionali”

La lotta alla criminalità organizzata non può e non deve mai essere trascurata o minimizzata. Proprio questo il tema dell’incontro fra il presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra, il ministro Riccardo Fraccaro e il presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti venerdì 3 maggio nel palazzo della Provincia, a Trento. Al centro del dibattito fra Istituzioni proprio l’attività di contrasto alle infiltrazioni della criminalità organizzata e alla corruzione, silenziose e insidiose minacce, attive anche nel nostro bel Trentino.

Continua a leggere “Il Presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra e il Ministro Riccardo Fraccaro incontrano il Presidente della Provincia di Trento Fugatti – “Le mafie operano anche in Trentino, nessuno è immune, servono prevenzione e concertazione delle politiche di contrasto a tutti i livelli istituzionali””