Contento che tutti abbiano capito chi è Sgarbi. Adesso però le opposizioni presentino una mozione unitaria per chiederne la rimozione dalla presidenza del Mart!

Mi fa molto piacere che dopo l’ultima gravissima, volgare e irricevibile sparata di Vittorio Sgarbi molte forze politiche si siano di colpo svegliate dal letargo arrivando a chiederne le dimissioni da presidente del Mart o in subordine la sua cacciata da parte di Fugatti. Si tratta di azioni che il M5S sostiene fin dalla chiamata di Sgarbi in Trentino da parte della maggioranza leghista e con le quali non possiamo quindi che concordare. C’è però da chiarire bene una cosa. Il problema non nasce con l’ultimo video di insulti con cui Sgarbi esorta a violare le norme a tutela della salute pubblica perché lui non crede al coronavirus. Esse sono semmai l’evidenza assoluta del suo modo di agire, esprimersi e comportarsi. Il problema è a monte e consiste nell’averlo scelto per un ruolo di responsabilità, prestigio e rappresentanza istituzionale quale è la presidenza del Mart, e nella colpevole inerzia che ha reso possibile avvenisse.

Chi fosse e cosa facesse Sgarbi lo sapevano tutti, ma al momento di pronunciarsi sulla sua nomina Prima in Commissione l’unico a votare contro è stato il sottoscritto. All’epoca tutti facevano spallucce o addirittura si congratulavano. Adesso si scopre che Sgarbi è inadatto e si lanciano alti moniti. Benissimo, benvenuti. Se ci credete davvero allora lavoriamo assieme come opposizione mettendo nero su bianco una mozione unitaria con cui richiedere l’avvicendamento di Sgarbi dalla presidenza del Mart, perché senza atti concreti le parole non contano niente.

P.S.A titolo informativo ricordo che riguardo a Sgarbi ci sono ancora 4 interrogazioni da me depositate rimaste misteriosamente senza risposta. E che fra me e lui sono in corso 2 procedimenti legali.

Le interrogazioni senza risposta nel dettaglio:

535/XVI del 29 maggio 2019
Chiarimenti sui rapporti intercorsi tra l’Onorevole Vittorio Sgarbi e il Presidente del Consiglio provinciale

869/XVI del 3 ottobre 2019
Attuazione della normativa sulla trasparenza da parte del museo di arte moderna e contemporanea (MART)

947/XVI del 4 novembre 2019
Spese di rappresentanza sostenute dal direttore del Mart

1139/XVI del 29 gennaio 2020
Cariche e qualifiche del presidente del MART (post esplicativo)

 

3 Replies to “Contento che tutti abbiano capito chi è Sgarbi. Adesso però le opposizioni presentino una mozione unitaria per chiederne la rimozione dalla presidenza del Mart!”

  1. Quando avevo sentito che la giunta Fugatti stava nominando Sgarbi presidente del MART non potevo crederci. Come può il Trentino farsi prendere in giro con una nomina che è un insulto all’Arte; Sgarbi non è un critico d’Arte ma, io lo definirei solo un critico d’Arcore, pagato da Berlusconi per insultare il suo più acerrimo nemico che gli ha scombussolato i piani per un ritorno al potere: il M5S.

    Sgarbi, finanziato da Berlusconi, è entrato il 4 Marzo 2018 nel cdx, assieme a Sfracelli d’Italia, con la sua : Lista Sgarbi Rinascimento.
    Ma poi ci siamo accorti tutti che non era una Lista politica ma solo un venditore televisivo di bufale e insulti seriali contro i 5 Stelle; mancava solo Wanna Marchi e poi poteva pure chiamarla: Lista Sgarbi Donascimento.

  2. Desidero segnalare che oltre una lettera pubblica dei 43 dipendenti del MART di Rovereto contro le dichiarazioni folli del loro Presidente Sgarbi è stata aperta anche una petizione su Change. org, contro le volgarità di Sgarbi e per licenziarlo da Presidente del MART.

    Qui la petizione da firmare:

    https://www.change.org/p/alla-giunta-della-provincia-autonoma-di-trento-no-ad-un-presidente-volgare-al-museo-mart-di-rovereto?utm_content=cl_sharecopy_20745317_it-IT%3Av2&recruited_by_id=bed91d20-62f9-11ea-ac7c-3db41cf78bb1&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&utm_campaign=psf_combo_share_initial&utm_term=psf_combo_share_initial&share_bandit_exp=skip-20745317-it-IT&share_bandit_var=v2&use_react=false

  3. Forse si da troppa importanza a questo poveretto bella mente, un servo della politica berlusconiana, meglio noto come il critico d’Arcore, ma ho letto che ha fatto pure una petizione per paura della petizione fatta contro di lui, contro Sgarbi presidente del MART, che sta raggiungendo ora le 25000 firme.
    Si sente importante perché gli affittano le TV pagate da Berlusconi, si crede che faccia cultura ben sapendo però, tutti, che fa solo agricoltura con le sue ripetitive “capre ” seriali, sparate a raffica per tentare di alzare l’indice di ascolto, ma ormai ha più cambi di canale che telespettatori.
    Il pseudo – pastorello di Arcore, ho letto, che ha fatto pure una interrogazione parlamentare contro di te: devi esserne fiero Alex.
    Tu, Alex, ti devi preoccupare seriamente solo il giorno in cui questo collega di Wanna Marchi parlerà bene di te, poiché vuol dire che da quel giorno sarai (purtroppo) diventato come lui… E non augurerei mai a nessuno di sprofondare culturalmente e umanamente così in basso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...