Segnale telefonico in gallerie. Il M5S sollecita, la Provincia interviene

Qualcuno forse ricorderà che nell’ormai lontano agosto 2019 e più di recente nel novembre 2020, il M5S si era occupato del problema della mancanza di segnale telefonico nelle tantissime gallerie che costellano il territorio della Provincia di Trento. Ebbene, c’è voluto tempo ma forse si vede una luce in fondo al tunnel perché a quanto pare la Giunta provinciale ha finalmente deciso di darsi una mossa e di iniziare a rendere funzionale il segnale telefonico almeno in alcune gallerie.

Purtroppo la conformazione orografica del Trentino pone criticità rilevanti alla ricezione telefonica mentre si viaggia in auto. Sempre più auto vengono vendute con un sistema di comunicazioni vivavoce integrato, ma questo serve a poco se ogni 10 minuti si è costretti a distrarsi dalla guida per digitare nuovamente un numero telefonico. Da noi succede spesso perché la Provincia di Trento ha sul suo territorio la bellezza di 158 fra tunnel e trafori vari che nel complesso assommano una lunghezza di più di 71 km. Si badi bene, avere il segnale telefonico in maniera costante non è solo questione di comodità ma anche e soprattutto di sicurezza. Quando all’interno di una galleria avviene un incidente e manca il segnale non si possono chiamare i soccorsi con tutte le ovvie e pericolose conseguenze del caso.

Per tutti questi motivi avevamo sollecitato la Provincia, suggerendo tutta una serie di accorgimenti tecnici utili a risolvere il problema e chiedendo informazioni sui potenziali interventi su alcuni dei punti più critici della nostra rete stradale.

Una risposta concreta è arrivata qualche giorno fa con l’annuncio* che verranno implementati ripetitori telefonici nelle gallerie Agnese, Dom, Aguai, Casale, Motte, Ballardin, Limarò e Fricca, mentre sarebbero in via di definizione misure di efficientamento tecnologico e risparmio energetico anche per il resto dei tunnel disseminati sulla rete stradale trentina.

Se realizzato come promesso sarà un bel passo avanti, uno che noi del M5S potremo dirci fieri di aver sollecitato e propiziato con gli atti ufficiali presentati in Consiglio provinciale.

* * * * *

* Estratto del comunicato dell’ufficio stampa del Provincia n. 46 del 08.01.2021:
Copertura delle gallerie con il segnale mobile

Nel primo semestre del 2021 saranno implementate progressivamente con impianti multi-operatore le seguenti gallerie in fase di concessione presso il Servizio Gestione Strade: Agnese, Dom, Aguai, Casale, Motte, Ballandin, Limarò, Fricca (nel settore Ovest la copertura passerà dal 24 al 71%). In via di definizione un progetto più complessivo che interesserà tutte le gallerie in un’ottica allargata all’adeguamento tecnologico e all’efficientamento energetico.” 

One Reply to “Segnale telefonico in gallerie. Il M5S sollecita, la Provincia interviene”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...