Porfido trentino: il M5S fa potenziare i poteri di intervento contro i malfattori

Il mese scorso abbiamo messo a segno 2 risultati importanti nella lotta alla criminalità organizzata in Trentino. Due emendamenti del M5S sono infatti stati inseriti nel disegno di legge 64, “Disciplina della ricerca e delle concessioni minerarie e modificazioni della legge provinciale sulle cave 2006”, che di fatto proroga per l’ennesima volta le concessioni ai cavatori di porfido.

Continua a leggere “Porfido trentino: il M5S fa potenziare i poteri di intervento contro i malfattori”

Riforma della Promozione turistica. Filiera corta, progettualità interregionali, collaborazioni interambito sono elementi su cui il M5S ha ottenuto una risposta positiva dalla Giunta

Nel mese di agosto si è concluso il dibattito sulla riforma della legge sulla promozione turistica. Il M5S è intervenuto con una serie di emendamenti per dare un respiro più ecologico e più aperto al sistema di promozione turistica trentino. Premessa: diamo a Cesare quel che è di Cesare, abbiamo criticato quando c’era da criticare ma questa volta, con onestà, dobbiamo riconoscere che l’assessore al turismo Failoni ha voluto ascoltare le nostre proposte e, per buona parte, le ha accolte. Evidentemente ha colto la nostra volontà di lavorare per migliorare la qualità e l’apertura della riforma.

Continua a leggere “Riforma della Promozione turistica. Filiera corta, progettualità interregionali, collaborazioni interambito sono elementi su cui il M5S ha ottenuto una risposta positiva dalla Giunta”

Grazie al M5S la digitalizzazione del sistema di raccolta delle firme è stata inserita tra gli obiettivi strategici del Documento di Economia e Finanza regionale

Nel giugno scorso il M5S aveva presentato al Consiglio regionale una serie di proposte sotto forma di ordini del giorno e di emendamenti per rimediare ad alcune gravi carenze nell’ambito dei procedimenti referendari ed elettorali che sono in contrasto con i principi del diritto internazionale e che vanno superate non solo a livello nazionale ma anche locale. Oltre alle procedure di autenticazione delle firme e di voto avevamo elaborato delle proposte per digitalizzare le modalità di raccolta delle firme per i referendum e per la presentazione delle candidature nei comuni della regione Trentino-Alto Adige/Südtirol ma queste erano state inesorabilmente bocciate. La scelta della maggioranza era stata quella di non considerare le misure non strettamente correlate all’emergenza Covid-19. Ora però le idee che abbiamo seminato stanno germogliando a dimostrazione della loro bontà. Continua a leggere “Grazie al M5S la digitalizzazione del sistema di raccolta delle firme è stata inserita tra gli obiettivi strategici del Documento di Economia e Finanza regionale”

Stato di salute della popolazione trentina: grazie al M5S il rapporto sarà presentato ogni anno invece che a scadenze “variabili”

Alla luce della pandemia che ha sconvolto le nostre vite oggi più che mai è necessario garantire la massima tutela dal punto di vista della prevenzione e del controllo sanitario. Abbiamo visto infatti quali possano essere le conseguenze di un ingiustificato lassismo, sia in termini di vite perse che di danno economico, e si tratta di “costi” che non siamo disposti ad accettare più. Per questo il M5S trentino è intervenuto in modo da rendere sistematico la divulgazione pubblica dei dati generali sulla salute dei trentini.

Continua a leggere “Stato di salute della popolazione trentina: grazie al M5S il rapporto sarà presentato ogni anno invece che a scadenze “variabili””

Dal M5S Trentino una quarantina di emendamenti e due ordini del giorno per uscire dalla crisi senza prestare il fianco alla criminalità

Sabato in Consiglio provinciale sarà discusso il disegno di legge che dovrà servire ad aiutare il Trentino a far fronte alla crisi sanitaria ed economica causata dal Covid-19. In questa fase servono pragmatismo e risposte rapide ma anche cautela, altruismo e senso di responsabilità. Per questo, pur ritenendo il Ddl della giunta in gran parte inadeguato, compiendo un atto di fiducia verso la maggioranza il M5S trentino ha deciso di provare a migliorarne il testo senza far ricorso a pratiche ostruzionistiche.

Continua a leggere “Dal M5S Trentino una quarantina di emendamenti e due ordini del giorno per uscire dalla crisi senza prestare il fianco alla criminalità”

Attività di dicembre 2019 – Newsletter n° 14

Lo scenario politico/istituzionale trentino dell’ultimo mese del 2019 è stato dominato dal varo di 2 leggi finanziarie, quella provinciale e quella regionale. Dal punto di vista del M5S si segnala l’approvazione di parecchi ordini del giorno e anche di alcuni emendamenti significativi, ad esempio l’approvazione dell’emendamento che istituisce il cohousing in Trentino. Non sono tuttavia mancate le delusioni, su tutte la bocciatura dell’emendamento che avrebbe portato all’istituzione dell’Osservatorio sulla criminalità organizzata nella nostra Provincia, fatto reso ancor più grave dal non mantenimento degli impegni assunti per iscritto dalla maggioranza di fronte all’intero Consiglio provinciale.

Continua a leggere “Attività di dicembre 2019 – Newsletter n° 14”