Facciamo EcoScuola, dagli eletti del M5S quasi 70 mila euro a 6 scuole del Trentino-Alto Adige

Sono stati resi definitivi in queste ore i risultati di “Facciamo EcoScuola”, l’iniziativa a sostegno della scuola pubblica italiana promossa e finanziata dal M5S grazie alle restituzioni dei suoi parlamentari (oltre 3 milioni di euro) e a quelle dei consiglieri eletti nel Lazio, in Emilia Romagna, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Trentino-Alto Adige e Sardegna (circa 300 mila euro).

A livello nazionale i progetti scolastici finanziati sono stati in totale 202.

Per quel che riguarda il Trentino Alto Adige gli istituti scolastici premiati sono stati 6 che hanno potuto beneficiare di 57.995,74 euro messi a disposizione dalle restituzioni parlamentari del M5S alle quali si sono aggiunti ulteriori 10.000 euro, derivanti dalle mie restituzioni.

Questo il dettaglio delle scuole premiate in Trentino Alto Adige (NB.il progetto ArteEco’ Agenda 2030 è stato ritirato e il finanziamento è stato assegnato al successivo in ordine di preferenze):

  • L’Istituto Comprensivo “Merano II – Galilei” di Merano, che ha presentato il progetto di rigenerazione degli spazi scolastici “Coltiviamo quello che mangiamo”, finanziato con 10 mila euro.
  • La Scuola Primaria “Vittorino da Feltre” di Borgo Valsugana il cui progetto di mobilità sostenibile “EcCo2 Piedibus” è stato finanziato con 9 mila euro.
  • L’Istituto di Istruzione “L.Guetti” di Tione di Trento ha presentato una proposta di riduzione dell’impronta ecologica denominato “Tanti piccoli passi per ridurre la nostra impronta sulla Terra”, finanziato col contributo massimo ottenibile di 20 mila euro.
  • La Scuola Media “Winkler” di Trento ha portato la proposta di riduzione dell’impronta ecologica “Agenda 2030 – Obiettivo 11” finanziata con 6.730 euro.
  • L’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “F. e G. Fontana” ha messo in campo interventi di messa in sicurezza dei locali scolastici denominati “Decibel – decibon”. Il finanziamento è stato di 13.480 euro.
  • Infine l’Istituto di Istruzione e Formazione Professionale “Pertini” di Trento ha presentato il progetto di riduzione dell’impronta ecologica denominato “Artigianato zero.zero” che è stato finanziato con 20 mila euro.

Il M5S crede nella scuola pubblica italiana ed è pronto a dimostrarlo con i fatti. Il denaro messo a disposizione direttamente dagli esponenti del MoVimento servirà infatti a migliorare i nostri istituti scolastici orientandoli ad una maggiore sostenibilità ed ecocompatibilità, sviluppando nel contempo la sensibilità degli studenti al rispetto della natura e dell’ambiente.

Un impegno che il M5S ha portato avanti anche dai banchi del Governo, come testimoniano i 6 miliardi di euro investiti nella scuola dall’inizio del 2020 a oggi, dei quali 2,9 per permettere la ripartenza in sicurezza dell’anno scolastico che si aprirà a breve anche a fronte della pandemia che ha investito il nostro Paese.

4 Replies to “Facciamo EcoScuola, dagli eletti del M5S quasi 70 mila euro a 6 scuole del Trentino-Alto Adige”

  1. Vorrei fare i complimenti ad Alex Marini e a tutti i rappresentanti M5S che hanno aderito all’iniziativa , ottima dimostrazione di come il denaro pubblico possa essere correttamente utilizzato e non sprecato in vitalizi ecc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...