Tunnel trentini. Assicurata la copertura del segnale telefonico nella galleria che collega la Val di Ledro a Riva del Garda e a breve il servizio verrà esteso ad altre parti della Provincia!

È bello vedere che il tanto lavoro svolto in questi anni per evidenziare i disagi cui sono sottoposti i cittadini, sollecitando la provincia di Trento a porvi rimedio, porta risultati concreti. Il caso specifico riguarda il segnale telefonico nelle gallerie stradali del Trentino, che abbiamo chiesto di realizzare, estendere e potenziare. Qualcosa finalmente si è mosso nel Trentino occidentale. Nelle settimane scorse è infatti entrato in funzione l’impianto per la trasmissione del segnale nella galleria Agnese che collega Riva del Garda con la Val di Ledro. È stato realizzato dalla società Wind ed a breve anche le altre compagnie potranno usufruirne tramite servizio di roaming.

Non è finita qui, perché con una proposta a di ordine del giorno a mia prima firma, approvata nel mese di gennaio, il Consiglio ha inoltre impegnato la Giunta provinciale (1) a predisporre e pubblicare sul sito istituzionale della Provincia l’elenco delle gallerie trentine coperte da segnale telefonico contestualmente all’elenco delle compagnie telefoniche che forniscono il servizio a copertura delle stesse e (2) a rendere pubblico il programma degli interventi di installazione dei ripetitori nelle gallerie attualmente prive di segnale telefonico con l’indicazione dei tempi di realizzazione degli interventi stessi.

Quest’ultimo passaggio si è reso necessario per tenere i fari accesi su tutte le iniziative che devono essere realizzate per garantire la copertura del segnale telefonico anche nelle gallerie della statale del Caffaro (SP 237) ed in particolare nei tunnel di Castel Romano, Ponte Pià, Balandin, Limarò e Casale. L’obiettivo infatti è arrivare in breve tempo a coprire tutte i tunnel stradali del Trentino con un segnale telefonico costante, in modo da meglio poter garantire la sicurezza degli automobilisti.

* * * * *

Segue il testo integrale della proposta di ordine del giorno n.148/114/XVI del 9 novembre 2021 “Predisposizione e pubblicazione sul sito istituzionale della Provincia dell’elenco delle gallerie trentine coperte da segnale telefonico” collegata al disegno di legge n. 114/XVI di iniziativa giuntale “Semplificazione dei procedimenti autorizzatori relativi a impianti per le telecomunicazioni, la radiodiffusione e le infrastrutture di comunicazione elettronica. Etc.” – Approvata il 19 gennaio 2022 (ODG 486/XVI)

Tra le finalità del disegno di legge 114/XVI come descritte nella relazione illustrativa, emerge la volontà da parte della Provincia di “fornire le condizioni necessarie al raggiungimento degli obiettivi di copertura di rete, di digitalizzazione e di miglioramento della connettività del territorio, quale strumento irrinunciabile per lo sviluppo economico e sociale del Trentino”;

nell’interrogazione 726/XVI “Adozione di soluzioni tecnologiche a fronte della mancata ricezione telefonica nelle gallerie del Trentino” del 20 agosto 2019, si chiedeva alla Giunta se intendesse definire gli investimenti necessari alla copertura per i principali gestori telefonici nelle gallerie del Trentino dove il servizio rimaneva ancora assente ed in particolare nelle gallerie sulla ex SS 237 del Caffaro nel tratto compreso fra Colonia di Pieve di Bono e Sarche di Madruzzo (gallerie Castel Romano, Ponte Pià, Balandin, Limarò e Casale);

nella risposta all’interrogazione 726/XVI, fornita in data 09 novembre 2020, il presidente M. Fugatti affermava che la Provincia “è impegnata concretamente a realizzare interventi di implementazione dei sistemi che permettano la migliore comunicazione compatibile con i vincoli esistenti.” e che in particolare “l’obiettivo viene perseguito sia mediante una generale attività di sensibilizzazione presso gli operatori telefonici, sia valutando la possibilità di provvedere direttamente all’installazione di tecnologie dedicate alla diffusione del segnale telefonico in galleria. Nella fattispecie, sono in corso approfondimenti tecnico-amministrativi per l’individuazione e l’ottimizzazione delle procedure di ricerca e affidamento del servizio”;

per quanto riguarda le gallerie presenti in Trentino il presidente affermava inoltre quanto segue:“La situazione aggiornata riporta che è stata già realizzata la copertura per il segnale GSM in n. 37 gallerie con lunghezza variabile da 100 metri a 3700 metri. Sono inoltre in fase di completamento ulteriori interventi su n. 17 gallerie.”;

nella risposta fornita in aula il 28 ottobre 2021 all’interrogazione 1953/XVIRicezione del segnale telefonico nelle gallerie stradali trentine” presentata il 12 novembre 2020, la Giunta provinciale, tramite l’assessora Zanotelli, rispondeva che il 53% delle gallerie è coperto da almeno un gestore di telefonia mobile e per un ulteriore 16% è stato autorizzato l’intervento per installare i ripetitori. Nel 7% delle gallerie, inferiori a 125 m, le comunicazioni cellulari sono possibili anche in assenza di appositi impianti ripetitori. Infine, l’assessora affermava che la Provincia si è attivata per trovare una soluzione, anche ricorrendo al partenariato pubblico – privato, per coprire tutte le gallerie superiori a 400 metri;

tuttavia nella risposta non è stata fornito nè l’elenco delle gallerie coperte da segnale telefonico, né degli enti gestori che forniscono il segnale a copertura delle stesse, elementi che, per trasparenza e completezza d’informazione, dovrebbero essere resi pubblici e quindi conoscibili da parte dei cittadini;

Tutto ciò premesso, il Consiglio impegna la Giunta provinciale

  1. a predisporre e pubblicare sul sito istituzionale della Provincia l’elenco delle gallerie trentine coperte da segnale telefonico contestualmente all’elenco delle compagnie telefoniche che forniscono il servizio a copertura delle stesse;
  2. a rendere pubblico il programma degli interventi di installazione dei ripetitori nelle gallerie attualmente prive di segnale telefonico con l’indicazione dei tempi di realizzazione degli interventi stessi;

* * * * *

Segui i canali per restare aggiornato:

2 Replies to “Tunnel trentini. Assicurata la copertura del segnale telefonico nella galleria che collega la Val di Ledro a Riva del Garda e a breve il servizio verrà esteso ad altre parti della Provincia!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...