Attività di febbraio 2022 – Newsletter n° 40

Il mese di febbraio del 2022 ce lo ricorderemo (purtroppo) come il mese dell’inizio della guerra in Ucraina, un macabro spettacolo al quale siamo costretti ad assistere con confusione, impotenza e una vena di indignazione per come la diplomazia internazionale prima non sia stata in grado di prevenire il conflitto e poi di gestire adeguatamente una crisi le cui cause erano latenti da anni per via dei grossi interessi delle grandi potenze imperiali e dell’alta finanza. Di fronte a una situazione così crudele, il M5S si è attivato mettendo a disposizione risorse accumulate con le restituzioni e predisponendo un vademecum per attivare la rete di solidarietà e per facilitare il contributo di imprese e cittadini che volessero fornire aiuti umanitari e donazioni in denaro a sostegno dei profughi ucraini.

Per quanto riguarda l’attività istituzionale provinciale il lavoro non è mancato anche perché in conseguenza della guerra i problemi già presenti sul nostro territorio sono destinati ad aggravarsi.

Il 3 febbraio ho seguito la seconda udienza del processo “Perfido”, che però è stata rinviata al 18 febbraio a causa della positività al Covid di alcuni imputati che non hanno partecipato alla seduta nemmeno da remoto. I PM hanno comunque esposto le loro argomentazioni, poi il procedimento è passato alla seduta di metà mese, nella quale sono state respinte le richieste delle difese di spostare il processo ad altra sede. Le difese hanno però messo in atto una strategia volta a cambiare il rito del processo, passando all’ “abbreviato condizionato” (senza dibattimento, cioè il confronto tra le parti e le testimonianze ma con l’interrogazione dei testimoni e la nuova trascrizione delle intercettazioni dal dialetto calabrese… cioè operazioni che non abbrevieranno ma con ogni probabilità allungheranno il processo…). Alchimie processuali? Ciascuno può farsi un’idea del perché gli avvocati chiedano un rito che esclude il confronto tra le parti e al contempo, di fatto, allunga i tempi.

Bypass ferroviario di Trento. Il 5 febbraio ho preso parte ad una fiaccolata nel corso della quale sono state esposte le ragioni di coloro che contrastano quest’opera, sia per le modalità con le quali sta venendo imposta, sia per i potenziali rischi e danni che essa implica (Video)

Il 7 febbraio la Prima commissione del Consiglio provinciale ha approvato il progetto di modifica del titolo VI dello Statuto di autonomia a mia firma con cui si propone di aumentare il grado di autonomia finanziaria delle Province autonome nella spendita dei fondi statali trasferiti per far fronte a eventi eccezionali, comprese le calamità naturali (nota ufficio stampa del Consiglio provinciale e video #hashtag). Bocciata invece senza appello la proposta di modifica dello Statuto di autonomia per introdurre referendum confermativi finanziari in merito all’introduzione di nuove tasse e imposte o all’aumento delle aliquote dei tributi locali esistenti (qui l’iter completo dei due progetti di modifica dello statuto).

A inizio febbraio il commissario europeo per il mercato interno Thierry Breton ha risposto all’interrogazione E-005180/2021 dell’eurodeputata M5S Sabrina Pignedoli sulle modalità di affidamento della concessione dell’A22. Sul punto specifico abbiamo rilasciato una nota congiunta, sottoscritta da Sabrina Pignedoli, Diego Nicolini e dal sottoscritto e depositato una specifica interrogazione regionale. Sul tema ho anche rilasciato un’intervista al TgR Rai dell’8 febbraio 2022.

Nella sessione del 9-10-11 febbraio del Consiglio provinciale sono state affrontato una seria di questioni piuttosto delicate: (1) ho presentato un’interrogazione a risposta immediata per far luce sul traffico di rifiuti dalla Lombardia al Trentino… “ovviamente” chi di dovere non ha saputo (o voluto?) fornire alcun chiarimento (nota ufficio stampa del Consiglio); (2) sono intervenuto sulla comunicazione del presidente Fugatti riguardo al concerto di Vasco Rossi (video), presentando la proposta di risoluzione 138/44/XVI per adottare misure più stringenti in materia  di sicurezza alla manifestazione, che però è stata bocciata (nota ufficio stampa). Sul punto ho dunque provveduto a depositare un’interrogazione; (3) sono intervenuto sul disegno di legge a prima firma della consigliera Coppola sulle mense scolastiche (video) parlando dell’importanza dello sviluppo delle competenze non cognitive e dell’educazione alimentare negli alunni della scuola primaria (nota ufficio stampa); (4) sono inoltre intervenuto (video) sul disegno di legge della consigliera Masé con il quale propone di rimuovere i vincoli per assicurare la parità di genere nel procedimenti elettorali. Ho presentato contestualmente una serie di emendamenti sui temi della trasparenza, dell’ineleggibilità e dell’informazione istituzionale in materia di processi elettorali e di proposte di ordine del giorno per migliorare la normativa vigente (nota ufficio stampa). 

Il 10 febbraio ho seguito l’intervento di Luca Mercalli all’incontro pubblico organizzata dal comune di Mori sui cambiamenti climatici e sulle minacce ambientali al globo terrestre e all’esistenza umana (qui video). Ho cercato di cogliere alcuni dei suggerimenti di Mercalli inserendoli in una proposta di risoluzione discussa e approvata dal Consiglio provinciale di Trento il 17 febbraio.

L’11 febbraio sono iniziati i lavori in Prima commissione sul disegno di legge di iniziativa giuntale in materia di Irpef, Imis e Trentino sviluppo (nota ufficio stampa). L’esame del testo si è concluso senza grandi sorprese. Sul medesimo disegno di legge, a fine mese, ho presentato una relazione di minoranza per il M5S al fine di riassumere le osservazioni delle associazioni di categoria e dei sindacati, analizzare le proposte normative della Giunta e anticipare alcuni dei temi che poi abbiamo affrontato con proposte emendative ed ordini del giorno nel mese di marzo.

Nella seconda parte del mese sono stato impegnato nell’attività del Consiglio regionale e della Prima commissione regionale. Il 14 febbraio l’esame del disegno di legge per istituire un Osservatorio sulla criminalità organizzata è stato rinviato in attesa dell’audizione programmata per il 25 marzo con il Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, delegato per il Coordinamento delle Commissioni regionali e degli Osservatori sul contrasto della criminalità organizzata e la promozione della legalità. Nella stessa giornata la Prima commissione ha esaminato ed ha espresso parere negativo sui disegni di legge sul Codice degli Enti Locali a firma mia e del consigliere Nicolini, n.28 (ampliare figure per l’autenticazione delle firme), 29 (modernizzazione delle procedure di voto e introduzione del voto per corrispondenza ai referendum comunali) e 31 (diritto di voto in occasione dei referendum popolari comunali ai cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo). La Prima commissione ha votato per non passare alla discussione articolata delle proposte normative a mia firma e di Diego Nicolini.

Il 15 febbraio è proseguita in Terza commissione la trattazione della petizione per ottenere garanzie di salvaguardia ambientale riguardo alla riapertura del cementificio di Sarche, sebbene l’amministrazione provinciale avesse già deciso di staccare il rinnovo dell’autorizzazione per consentire la riapertura dei forni (Autorizzazione APPA n.143 del 28 febbraio 2022). Oltre a far sentire la nostra a voce a fianco del comitato Salviamo la Valle dei Laghi (nota ufficio stampa del Consiglio), abbiamo ottenuto informazioni più dettagliate con riguardo all’aumento abnorme dei consumi energetici sul nostro territorio e alle relative emissioni di gas climalteranti.

Il 16 febbraio si è riunito il Consiglio regionale per discutere l’ennesima modifica al Codice degli Enti locali proposta dalla Giunta. Evidenziando il continuo svilimento del ruolo delle minoranze, ne ho approfittato per cercare di porre rimedio a una stortura che prevede la promiscuità nell’esercizio delle funzioni degli organi di indirizzo politico e dei vertici amministrativi nelle procedure concorsuali per la scelta dei segretari comunali. La resistenza dell’apparato è stata massima, ma Diego Nicolini ed io siamo riusciti comunque ad ottenere un piccolo passo in avanti riconoscendo un ruolo, ancorché marginale, alle minoranze consiliari comunali nella procedura di composizione della commissione concorsuale per la scelta del segretario comunale, il tutto tramite la sofferta approvazione di un emendamento concordato con il presidente Fugatti e con l’assessore Ossana.

Il 25 febbraio si è riunita nuovamente la Prima commissione regionale, la quale ha esaminato ed espresso parere negativo anche sul disegno di legge 32 sulle assemblee dei cittadini estratti a sorte nei comuni del Trentino-Alto Adige, votando per non passare alla discussione articolata.

Tra gli argomenti affrontati fuori dalle aule consiliari segnalo (1) la risposta fornita dall’assessore Tonina rispetto alla tematica dell’interramento degli elettrodotti di Sardagna (L’Adige), questione che avevo sollevato nei mesi scorsi, (2) l’impegno del consigliere delegato della provincia di Brescia per dare una risposta ai disagi degli studenti che da Bagolino (Bs) si recano quotidianamenti negli istituti scolastici di Tione di Trento (BresciaOggi), (3) la presentazione degli ultimi pareri (per la quasi totalità negativi) formulati dai comuni trentini in ordine alla costruzione dell’autostrada A31 della Valdastico Nord (VicenzaToday), (4) la richiesta di chiarimento sulla classificazione delle specie alloctone oggetto di divieto di semina nelle acque trentine (IlDolomiti), (5) l’aumento esponenziale dei costi per la costruzione del palaghiaccio di Baselga di Pinè per le Olimpiadi invernali Milano – Cortina (IlDolomiti) e (6) la risoluzione dei problemi di viabilità sulla Gardesana occidentale nel tratto tra Baselga del Bondone e Sarche (LaBusa e GazzettaDelleValli

Sommario:

Good news 
Bad news
Elenco interrogazioni e mozioni presentate febbraio
Risposte a interrogazioni ottenute nel mese di febbraio
Incontri, commenti e interventi pubblici

Good news

⭐ Memorandum di collaborazione con il Cantone di Tuzla: OK della Provincia
È di inizio febbraio la risposta positiva dell’assessore con competenza all’emigrazione Mattia Gottardi rispetto alla nostra richiesta di sottoscrivere un memorandum di collaborazione con il Cantone di Tuzla in Bosnia Erzegovina. Siamo soddisfatti, anche perché quelle terre ospitano emigrati trentini che non hanno mai interrotto il loro legame con la terra d’origine.

⭐⭐ Investimenti PNRR: approvata la risoluzione sulla lotta ai cambiamenti climatici
Il Consiglio provinciale di Trento ha preso a riferimento l’appello “World Scientists’ Warning of a Climate Emergency” per perseguire le priorità nella lotta al cambiamento climatico e nella realizzazione dei progetti del PNRR. In linea teorica ciò significa che le opere del PNRR in Provincia di Trento dovranno essere coerenti con i criteri di riduzione dei gas climalteranti. Poteva sembrare scontato, ma non lo era e infatti è servita una nostra risoluzione per arrivarci. 

⭐⭐⭐ Autonomia finanziaria: parere favorevole della Prima commissione al progetto di modifica dello Statuto di autonomia
Con una certa sorpresa, dopo il parere negativo del Consiglio delle Autonomie Locali e del pregiudizio dimostrato dai sindaci trentini, la Prima commissione ha approvato la proposta di modifica dello Statuto del M5S per rafforzare il grado di autonomia finanziaria delle province autonome di Trento e di Bolzano. Il testo arriverà in Aula del Consiglio dove presenterò un emendamento per coinvolgere i Comuni nella gestione delle risorse fornite dallo Stato.

⭐⭐⭐⭐ Disponibilità a coinvolgere di Magasa e Valvestino nei lavori del Dreier Landtag
Rispondendo a nostra interrogazione, il presidente del Consiglio provinciale ha espresso un parere positivo all’ipotesi di allargare la partecipazione dei comuni bresciani di Magasa e Valvestino alle sedute del Dreier Landtag, l’assemblea congiunta delle diete di Innsbruck, Bolzano e Trento. Il problema è che per procedere con iniziative concrete bisognerà attendere la prossima seduta che si svolgerà nel 2024, solo dopo il rinnovo delle tre assemblee legislative. Meglio poco che niente, bene così, dunque.

⭐⭐⭐⭐⭐ Trasporto studenti da Bagolino a Tione di Trento. Si vede la luce in fondo al tunnel?
Il neo consigliere delegato ai trasporti della Provincia di Brescia Roberto Bondio ha dato ascolto alle nostre richieste di aiuto per i tanti giovani che ogni giorno partono dalla Lombardia per venire a studiare in Trentino. Bondio si è infatti attivato per dare una risposta effettiva agli studenti bagossi che frequentano le scuole di Tione di Trento. In questi giorni le strutture competenti della provincia di Brescia e della Provincia di Trento hanno dunque finalmente avviato una corrispondenza per la risoluzione della controversia, che lo ricordiamo, riguarda i tanti ragazzi che sono costretti a passare ore in corriera o alla fermata del bus per percorrere poche decine di chilometri. Abbiamo sollevato il problema nell’agosto del 2021, adesso speriamo che sia la volta buona per dargli soluzione. 

Bad news

🚫 Nessuna risposta sul materiale terroso contaminato finito nella discarica per rifiuti non pericolosi di Villa Agnedo
La nostra richiesta, presentata con un question time, serviva ad ottenere dei dati generali circa la quantità di materiale trasportato dalla provincia di Brescia a quella di Trento. Chi di dovere ha preferito ancora una volta fare scena muta, con buona pace della trasparenza e delle risposte dovute ai cittadini (video replica all’assessore Tonina). 

🚫🚫 Olimpiadi invernali e grandi opere: spese triplicate per il palazzetto del ghiaccio di Baselga di Piné.
Nel corso della legislatura abbiamo presentato una serie di interrogazione per assicurare il massimo grado di trasparenza sulla pianificazione delle opere infrastrutturali da realizzare per le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026. Sapendo che i giochi olimpici sono da sempre un’occasione ghiotta per investire risorse pubbliche in progetti utili a riempire le tasche di chi li realizza, lasciando però un conto salatissimo da pagare ai contribuenti, abbiamo presentato un’ulteriore interrogazione dopo aver appreso dell’aumento da 50 a 150 milioni il valore degli stanziamenti per la costruzione del palaghiaccio di Baselga di Pinè. Ricordate tutte le promesse fatte a gran voce dai governanti provinciali di evitare sprechi, spese faraoniche e potenziali cattedrali nel deserto per le Olimpiadi a venire? Ecco… arriva la proposta di un privato di spendere di più,e come per incanto si triplica il budget di un palazzetto del ghiaccio che dovrà sopravvivere anche dopo il mese di eventi olimpici. Tanto il conto lo pagano i cittadini, non certo gli amministratori provinciali di manica larga…

🚫🚫🚫 Opere infrastrutturali, impatto energetico e fenomeno dei cambiamenti climatici
Si va ipotizzando la costruzione di una miriade di opere infrastrutturali. Da quelle più imponenti (bypass ferroviario di Trento e autostrada della Valdastico) a quelle “meno impattanti” (circonvallazione di Pinzolo e di Canazei) come se per realizzarle non fosse necessario rimuovere milioni di metri cubi di materiale, oppure impiegare centinaia di tonnellate equivalenti petrolio di fonti energetiche fossili, con la non trascurabile esternalità negativa di emettere in atmosfera centinaia di migliaia di tonnellate di gas climalteranti. Abbiamo dunque presentato un’interrogazione per chiedere se sia stata fatta in un’analisi di impatto energetico di tipo sistematico con riguardo all’infinità di opere che si vorrebbero portare a termine con l’impiego di buona parte dei fondi del PNRR che invece dovrebbero essere utilizzati per la conversione ecologica. I fondi del PNRR dovrebbero servire a ridurre l’impatto climatico delle opere, non ad aggravarlo. Qualcuno, purtroppo, non sembra averlo compreso.

🚫🚫🚫🚫 Democrazia locale. Parere contrario della commissione su tutti i disegni di legge per migliorare la democrazia nei comuni della regione
Quando si propone l’introduzione di buone pratiche e di innovazioni democratiche, nelle aule consiliari delle autonomie locali la reazione della stragrande maggioranza degli “eletti” è di rigetto istantaneo. Nonostante l’evidenza dei diversi contributi tecnici e scientifici raccolti nel corso delle audizioni e alcuni pareri favorevoli del Consiglio dei comuni della Provincia di Bolzano rispetto alla bontà delle proposte normative per migliorare la qualità della nostra democrazia, la risposta della maggioranza Lega-Patt-Svp è stata un secco no sia riguardo alle proposte a livello provinciale sia per quelle a livello regionale. Parere negativo dunque della Prima commissione regionale sulle proposte di legge 27, 28, 29, 31 e 32.

🚫🚫🚫🚫Vicenda del licenziamento illegittimo del segretario particolare del Presidente del Consiglio
Rispondendo ad una nostra interrogazione, il presidente del Consiglio provinciale ha affermato di aver pagato la parcella dell’avvocato per il ricorso in Cassazione (i costi legali per il 1° e il 2° grado sono rimasti a carico del Consiglio) mentre non ha fornito nessuna rassicurazione su chi si dovrà fare carico dei costi sostenuti finora dal Consiglio e fino al termine della legislatura del costo degli emolumenti da pagare alla persona licenziata ingiustamente. Morale: “Io so io e vo’…”

Elenco interrogazioni presentate nel mese di febbraio

3415/XVI del 2-feb-2022
Criticità sulle modalità didattiche e sul rispetto dei programmi nella Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale di Trento

3426/XVI del 3-feb-2022
Quantità e classificazione dei rifiuti trasportati dal territorio lombardo alla discarica di Castel Ivano

3439/XVI del 4-feb-2022
Prospettive per lo sviluppo di trentino Film Commission e revisione dei criteri per l’utilizzo del fondo dedicato al settore cinematografico e audiovisivo

3453/XVI del 9-feb-2022
Diniego di accesso agli atti di una procedura di gara richiesto da un consigliere provinciale

3462/XVI del 14-feb-2022
Revisione dell’elenco delle specie ittiche autoctone di interesse alieutico delle acque dolci del territorio provinciale

3463/XVI del 14-feb-2022
Conclusioni delle indagini scientifiche mirate a valutare il rischio idrogeologico derivante dalla realizzazione del tunnel stradale Bondone-Valvestino rispetto alle fonti idriche che alimentano i comuni di Bondone, Moerna, Persone e Armo (BresciaOggi)

3464/XVI del 14-feb-2022
Valutazioni del gruppo di lavoro costituito in attuazione del protocollo d’intesa tra la Provincia e la Procura della Repubblica di Trento sui comportamenti criminali relativamente al biennio 2020-2021

3465/XVI del 15-feb-2022
Estensione delle misure di protezione ambientale su tutta la sponda trentina del lago d’Idro al fine di garantire l’integrità del biotopo “lago d’Idro”

3473/XVI del 18-feb-2022
Misure di sicurezza, tutela dell’ordine pubblico e prevenzione del rischio epidemiologico durante il concerto del cantante Vasco Rossi

3477/XVI del 18-feb-2022
Raccolta dati relativa a roghi dolosi avvenuti ad impianti produttivi, incendi di automobili, attentati dinamitardi e fatti collegabili a finalità estorsive verificatisi in Trentino a partire dagli anni 2000

3478/XVI del 19-feb-2022
Iniziative per garantire la massima trasparenza riguardo alla quantificazione delle risorse pubbliche disponibili e all’utilizzo per la costruzione di opere e per ogni attività pubblica connessa alle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026

3480/XVI del 21-feb-2022
Proposta di norma di attuazione per partecipare a riparti territoriali su PNRR

3481/XVI del 21-feb-2022
Rallentamento della programmazione e della realizzazione del piano di installazione degli ATM Postamat sul territorio provinciale (LaBusa)

3482/XVI del 22-feb-2022
Messa in sicurezza della Gardesana occidentale in prossimità dell’abitato di Vigolo Baselga e viabilità alternativa alla strada che costeggia il lago di Toblino (TrentoToday)

3493/XVI del 25-feb-2022
Stima del fabbisogno di energia necessaria per la realizzazione delle opere inserite nel documento di programmazione settoriale (DPS) 2021-2023 in materia di infrastrutture e trasporti e stima delle conseguenti emissioni di gas climalteranti

In Consiglio regionale

114/XVI del 4-feb-2022
Per sapere dalla Giunta regionale quali iniziative intende adottare per ottemperare alle indicazioni fornite dalla Commissione europea in ordine alle procedure di affidamento della concessione per la gestione dell’Autostrada del Brennero e all’evoluzione del quadro normativo dell’UE in materia di mobilità e corridoi trasportistici (Il Resto Del Carlino)

Risposte a interrogazioni ottenute nel mese di febbraio

12-ott-2021 risposta all’interrogazione 2992/XVI del 13-set-2021
Procedure, tempi e modalità di interramento dell’elettrodotto della Val di Sole (p.s. pubblicazione tardiva)

11-feb-2022 risposta all’interrogazione 2662/XVI dell’11-mag-2021
Nomina della commissione per la valutazione dell’ammissibilità dei referendum popolari nei comuni della provincia di Trento

1-feb-2022 risposta all’interrogazione 3226/XVI del 17-nov-2021
Opportunità di revocare l’incarico a un commissario di comunità di valle  

11-feb-2022 risposta all’interrogazione 3236/XVI del 19-nov-2021
Interramento degli elettrodotti per agevolare la realizzazione della funivia del monte Bondone  

11-feb-2022 risposta all’interrogazione 3228/XVI del 19-nov-2021
Costituzione di un fondo per le opere di interramento  

17-feb-2022 risposta all’interrogazione 3326/XVI del 30-dic-2021
Produzione di fanghi essiccati sul territorio della provincia di Trento ed esigenze energetiche del cementificio di Sarche

1-feb-2022 risposta all’interrogazione 3331/XVI del 3-gen-2022
Valutazioni sull’opportunità di dare avvio a forme di collaborazione con il Cantone di Tuzla della Federazione della Bosnia Erzegovina (La Voce del Nord Est)

4-feb-2022 risposta all’interrogazione 3332/XVI del 4-gen-2022
Informazioni sull’eventuale rimborso delle spese legali conseguenti ad un contenzioso in corso che riguarda il consiglio provinciale

9-feb-2022 risposta all’interrogazione 3339/XVI del 6-gen-2022
Coinvolgimento delle organizzazioni che operano nel campo dei diritti politici nella predisposizione della relazione periodica prevista dalla deliberazione n. 12/2021 adottata dal Dreier Landtag  

4-feb-2022 risposta all’interrogazione 3361/XVI del 12-gen-2022

Coinvolgimento dei Comuni lombardi di Magasa e Valvestino nei lavori della Commissione interregionale del Dreier Landtag (GardaPost)

8-feb-2022 risposta all’interrogazione 3426/XVI del 3-feb-2022
Quantità e classificazione dei rifiuti trasportati dal territorio lombardo alla discarica di Castel Ivano

Incontri, commenti e interventi pubblici

01 febbraio 2022 – Passo d’Ampola e Büs da Mort. Allo studio interventi per assicurare la continuità del segnale telefonico nel tratto stradale tra Tiarno di Sopra e Storo

01 febbraio 2022 – Concerto Vasco: scoppia la pace fra Fugatti e Ianeselli

01 febbraio 2022 – Scuola outdoor sul modello australiano. Grazie al M5S in Trentino sarà valutato un potenziamento delle attività scolastiche all’aria aperta.

02 febbraio 2022 – Emissioni di CO₂. Con l’autorizzazione a riaprire i forni del cementificio di Sarche la Provincia di Trento adotta la strategia del gambero

02 febbraio 2022 – Referendum comunali in Provincia di Trento. Commissione per la valutazione dei quesiti estratta a sorte fra candidati selezionati per competenza

02 febbraio 2022 – Tunnel trentini. Assicurata la copertura del segnale telefonico nella galleria che collega la Val di Ledro a Riva del Garda e a breve il servizio verrà esteso ad altre parti della Provincia!

02 febbraio 2022 – Banda Ultra Larga in Trentino. La Giunta dovrà monitorare le opere di cablatura e facilitare l’accesso di imprese e cittadini ai servizi di rete

04 febbraio 2022 – Covid, privatizzazione della sanità e dell’energia, inefficienze provinciali: cosa fare per mettere a posto le cose

05 febbraio 2022 – Bypass Trento, fiaccolata per far sentire le ragioni della cittadinanza (video)

07 febbraio 2022 – La UE mette a nudo le falle del rinnovo della concessione A22. Unica strada per evitare la gara, liquidare i privati e riportare l’autostrada sotto il controllo pubblico!

07 febbraio 2022 – Cantone di Tuzla. Promessa mantenuta: la Provincia al lavoro sul memorandum di collaborazione

07 febbraio 2022 – Comunità Alto Garda e Ledro. Il geometra Morandi resta commissario nonostante le avverse vicende giudiziarie.

08 febbraio 2022 – Prolungamento Valdastico: ecco l’elenco completo delle osservazioni dei Comuni

10 febbraio 2022 – Legge Elettorale trentina: il M5S deposita ordini del giorno e emendamenti di merito per assicurare l’eguaglianza di genere a livello elettorale

10 febbraio 2022 – Luca Mercalli a Mori per fare il punto su inquinamento, biodiversità e cambiamento climatico (video)

11 febbraio 2022 – La verità sul Superecobonus: truffe al 3%, si ruba altrove e si raccontano bugie!

15 febbraio 2022 – Continua la guerra dei politici di professione contro i referendum

16 febbraio 2022 – Specie ittiche autoctone: la Provincia danneggia i pescatori e rifiuta il confronto!

16 febbraio 2022 – Berlusconi va allo stadio ma è troppo malato per partecipare ai processi…

17 febbraio 2022 – La Corte costituzionale fa strame dei referendum di iniziativa popolare

21 febbraio 2022 – Considerazioni sul PNRR (video)

21 febbraio 2022 – Segretari comunali. Approvato emendamento per riconoscere il diritto delle minoranze consiliari a partecipare alla nomina del componente esterno delle commissioni giudicatrici

21 febbraio 2022 – Emergenza climatica e PNRR. Il Consiglio provinciale di Trento raccoglie l’appello degli scienziati del mondo sull’emergenza climatica 

22 febbraio 2022 – Cementificio Sarche. Ecco cosa risponde la Provincia sul combustibile dei forni

23 febbraio 2022 – Olimpiadi Invernali 2026: il megaprogetto da 180 milioni di Fincantieri alla fine lo pagheranno i contribuenti?

23 febbraio 2022 – Gardesana Occidentale. Ecco un’interrogazione per fare il punto su progetti ed opere pianificate per migliorare l’asse viabilistico SS45bis che collega l’Alto Garda con la città di Trento

24 febbraio 2022 – Serata/incontro con gli attivisti, Sabrina Pignedoli, Diego Nicolini e Maurizio dal Bianco

28 febbraio 2022 – Anche Londra chiede la pace in Ucraina

⭐ Newsletter dei mesi precedenti ⭐

Iscriviti alla newsletter mensile

* * * * *

Segui i canali per restare aggiornato:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...