Gli atti della Commissione dei 12 sono segreto di Stato? Chissà. Di certo in Provincia di Trento vige la più assoluta mancanza di trasparenza!

L’abisso nel quale precipita la Provincia Autonoma di Trento ogni qualvolta le si chiede di agire secondo criteri di trasparenza e apertura verso i cittadini sembra non avere mai fine.

Sono arrivate le risposte alle interrogazioni 3285/XVI (02 dicembre 2021) e 3661/XVI (28 aprile 2022) riguardanti la messa a disposizione di consiglieri e cittadini dei verbali e del materiale concernente le attività della Commissione dei 12, ovvero l’organo che deputato a interfacciarsi col Governo centrale in merito alla definizione delle norme di attuazione dell’Autonomia speciale. In sostanza il presidente Fugatti ci fa sapere che la Commissione dei 12 opera su materiale riservato (anzi… riservatissimo, e poi bisogna mettersi d’accordo anche con Bolzano) per cui i documenti che la riguardano non possono essere resi pubblici e persino i Consiglieri provinciali non possono averne copia ma solo prenderne visione (si immagina sotto scorta armata, si parla di segreti indicibili, evidentemente…).

Va da sé che l’unica cosa che una risposta simile certifica è la completa e totale mancanza di volontà da parte delle istituzioni pubbliche trentine di dimostrare anche un minimo di trasparenza rispetto alle attività che riguardano l’Autonomia e gli accordi (politici?) che si intrattengono con il Governo centrale. Rendere pubblica la documentazione (o l’assenza della stessa…) farebbe saltare il palco e costringerebbe i nostri amministratori a rendere conto del loro operato ai cittadini/elettori, motivo per il quale non ci pensano nemmeno lontanamente a mettere in discussione la secretazione degli atti. Il tutto è talmente ridicolo da risultare farsesco, visto e considerato che si tratta spesso di segreti di pulcinella, con i nostri governanti che spesso anticipano sui giornali gli orientamenti dettati (o che si vorrebbero dettare) alla Commissione stessa. 

* * * * *

Segue il testo dell’Interrogazione a risposta scritta n. 3285/XVI “Predisposizione di una piattaforma digitale contenente i fascicoli degli schemi di norma di attuazione su cui è impegnata la Commissione dei 12 e della documentazione storica disponibile” del 02 dicembre 2021.

In data 11 ottobre 2021 si è tenuto un incontro fra i consiglieri provinciali e i membri trentini attualmente in carica della Commissione dei 12: il presidente Fabio Scalet, Ugo Rossi e Franca Penasa. La Commissione dei 12 è l’organo paritetico previsto dall’articolo 107 dello Statuto speciale per definire e proporre le norme di attuazione della Carta fondamentale dell’autonomia. Obiettivo dell’incontro era quello di aggiornare i consiglieri provinciali sugli ultimi sviluppi in fatto di giudici onorari di pace, personale e magistrati della Corte dei conti e orari di apertura degli esercizi commerciali  e di somministrazione di alimenti e bevande (I componenti trentini della Commissione dei 12 hanno aggiornato i consiglieri provinciali – Ufficio stampa del Consiglio provinciale, 11 ottobre 2021);

nel corso del succitato incontro, l’interrogante ha avanzato tre proposte su temi specifici: (1) coinvolgere l’Euregio sul tema dei grandi carnivori. (2) Prestare maggiore attenzione ai costi scaricati sulla collettività rispetto ai ricorsi in tribunale da parte delle amministrazioni locali, ovvero: è legittima la possibilità di rivolgersi ad un avvocato di fiducia invece che all’Avvocatura, tuttavia, è fondamentale non abusare di questa possibilità, specialmente nel caso in cui si sia operato in malo modo. (3) Rendere disponibile l’archivio della Commissione dei 12 anche ai consiglieri provinciali di Trento e Bolzano, in modo da poter approfondire le questioni con maggior cognizione di causa;

il Presidente della Commissione dei 12 ha positivamente sottolineato che solo a seguito della recente riorganizzazione e messa in sicurezza delle infrastrutture digitali della Presidenza del Consiglio dei Ministri è stata attivata una nuova piattaforma che consente ai commissari di accedere alla banca-dati che raccoglie la documentazione del lavoro della Commissione come relazioni illustrative, schemi di norma, pareri dei ministeri e delle autorità, ecc.;

tuttavia, per quanto riguarda l’archivio, ad avviso del Presidente Scalet servirebbe un progetto di raccolta sistematica di tutta la documentazione accumulata nel percorso storico dal secondo Statuto in poi, con le norme di attuazione degli ultimi 50 anni. Documentazione presente in parte negli archivi cartacei della Provincia;

a tal fine, si potrebbe valutare di creare un archivio digitale accessibile ai consiglieri provinciali e, laddove possibile, ai cittadini, che raccolga la documentazione relativa ai fascicoli allo studio della Commissione dei 12 e la documentazione storica disponibile, magari con il coinvolgimento della biblioteca del Consiglio regionale;

Tutto ciò premesso si interroga il Presidente della Provincia per sapere

  1. se abbia valutato o intenda valutare la predisposizione di una piattaforma digitale, accessibile ai consiglieri provinciali e laddove possibile alla cittadinanza, contenente i fascicoli degli schemi di norma di attuazione su cui è impegnata la Commissione dei 12 e della documentazione storica disponibile, al fine di superare i limiti organizzativi nella gestione dei fascicoli da parte del Ministero degli Affari Regionali;
  2. in caso di risposta negativa al precedente quesito, quali siano le motivazioni alla base di tale valutazione.

* * * * *

Segue il testo dell’interrogazione a risposta scritta 3661/XVI “Condividere con il Consiglio provinciale le proposte e gli schemi di norma di attuazione che il Presidente della Provincia intende sottoporre all’esame della Commissione dei 12” del 28 aprile 2022

Il Ministro per gli affari regionali e le autonomie con decreto del 22 giugno 2021 ha nominato sei componenti della Commissione paritetica di cui all’articolo 107 dello Statuto di autonomia, in aggiunta ai sei componenti nominati dal Consiglio regionale (2), dal Consiglio provinciale di Trento (2) e da quello di Bolzano (2). La Commissione dei 12 risulta così composta: Avv. Lukas Benedetti; Sen Roberto Calderoli; Sen Franco Dal Mas; Cons. Giorgio Lonardi; Cons. Gianfranco Postal; Avv. Rosa Michela Rizzi; Dott. Fabio Scalet; On. Manfred Schullian; Sen. Meinhard Durnwalder; Cons. Carlo Vettori; Dott.ssa Franca Penasa; Dott. Ugo Rossi;

l’11 ottobre 2021, i tre componenti trentini in carica della Commissione dei 12: il presidente Fabio Scalet, Ugo Rossi e Franca Penasa hanno aggiornato i consiglieri provinciali in merito all’attività della Commissione. Nello specifico, l’organo ha definitivamente elaborato schemi di norme di attuazione in materia di giudici onorari di pace, personale e magistrati della Corte dei conti e orari di apertura degli esercizi commerciali e delle attività di somministrazione. Sono allo studio altre norme per rafforzare l’autonomia delle Province e della Regione in materia di personale e di banche di credito cooperativo. Inoltre, il presidente Scalet ha dichiarato che si potrebbe intervenire anche su fasce di rispetto stradale, grandi carnivori, agenzia delle entrate e catasto (I componenti trentini della Commissione dei 12 hanno aggiornato i consiglieri provinciali – Giornale Online del Consiglio provinciale, 11 ottobre 2021);

in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario 2022, la presidente della Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti, Anna Maria Rita Lentini, ha evidenziato quanto segue: “Con riferimento alla dotazione di personale della Sezione di controllo è tuttora in corso la peculiare procedura prevista per l’aggiornamento delle risalenti piante organiche, con la necessaria modifica del dpr 15 luglio 1988, n.305, recante “Norme di attuazione dello Statuto speciale per la Regione Trentino – Alto Adige per l’istituzione delle Sezioni di controllo della Corte dei conti di Trento e di Bolzano e per il personale ad esse addetto.”. Sulla proposta formulata dalla competente “Commissione dei Dodici”, si sono espresse le SSRR, in sede consultiva, della Corte dei conti, in sede consultiva, con il parere n.1/2021. L’auspicio è che il procedimento possa finalmente concludersi, avviandosi così a soluzione i problemi di grave sottodotazione di organico della Sezione del controllo.”;

oltre ai temi già evidenziati in occasione dell’aggiornamento sull’attività della Commissione dei Dodici dell’11 ottobre e dell’inaugurazione dell’anno giudiziario della Corte dei Conti 2022 da parte della giudice Lentini, pare che la Giunta provinciale voglia sottoporre all’esame della Commissione dei 12 anche una serie di proposte in materia di Agenzie Fiscali, gestione dei fondi del PNRR (vedasi interrogazione 3480/XVI e ordine del giorno della convocazione della Commissione dei 12 programmata il 3 maggio 2022), affidamento del patrocinio legale degli enti locali ad avvocati del libero foro, etc;

tutto ciò premesso si interroga il Presidente della Provincia per sapere

   1. se intenda condividere con il Consiglio provinciale le proposte integrali e i relativi fascicoli sugli schemi di norma di attuazione in trattazione e sugli schemi di norma che il Presidente vorrebbe sottoporre all’esame della Commissione dei 12 affinché l’assemblea legislativa provinciale possa conoscerne il contenuto ed adottare conseguentemente eventuali atti di indirizzo da tenere in considerazione nel corso dei lavori della Commissione medesima;

    2. se non ritenga di predisporre un elenco degli schemi di norma di attuazione in trattazione, specificando le proposte che il Presidente della Provincia vorrebbe approvare prima dello scioglimento del Parlamento della Legislatura XVIII e fornendo al contempo le motivazioni per le quali il Presidente abbia sollecitato il Governo ad accelerare l’iter di approvazione;

Ecco il testo della risposta congiunta alle due interrogazioni:

One Reply to “Gli atti della Commissione dei 12 sono segreto di Stato? Chissà. Di certo in Provincia di Trento vige la più assoluta mancanza di trasparenza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...