Cementificazione a Spini di Gardolo. Risposta al sindaco Franco Ianeselli sul consumo dei terreni agricoli

È con grande delusione che apprendiamo della presa di posizione del sindaco di Trento in merito alla futura cementificazione di 53 mila metri quadri di vigneti in zona Spini di Gardolo. Secondo il primo cittadino del capoluogo provinciale, a causa delle improvvide decisioni della giunta, l’eliminazione dei terreni coltivati sarebbe in pratica già cosa fatta e bisognerebbe limitarsi a prenderne atto, guardando al “lato positivo” della ventina di posti di lavoro promessi (Dove? In che modo? Con quali vincoli?) dalle ditte che intendono realizzare la mega espansione edilizia, con, si presume, un enorme aumento a loro favore del valore dei suddetti terreni.

Come M5S, a Franco Ianeselli diciamo che al suo arco, se vuole, ha frecce per contenere e annullare il danno causato dalla giunta provinciale in termini di consumo di suolo. Basta individuare nel Comune aree da rigenerare di metratura almeno equivalente a quella che verrà divorata a Spini. 

Il consumo di suolo si può combattere in 2 maniere: preservando dalla speculazione i terreni ancora inedificati oppure recuperando quelli edificati e degradati, rigenerandoli e fornendoli alla cittadinanza sotto forma di parchi o quant’altro. È ciò che proprio in questi giorni il M5S ha proposto che si facesse a livello provinciale. Per quanto riguarda Trento ci risulta che le aree da rigenerare non manchino, e su di esse il sindaco di Trento ha la possibilità di incidere, fra l’altro considerando che il recupero e la rigenerazione urbana di per sé possono produrre competenze e lavoro, naturalmente sempre in caso di avere a cuore la lotta al consumo di suolo invece di limitarsi a indicare le colpe (reali) dei propri avversari politici.

* * * * *

Telegram
Facebook
Twitter
LinkedIn
YouTube
Iscriviti alla newsletter mensile

One Reply to “Cementificazione a Spini di Gardolo. Risposta al sindaco Franco Ianeselli sul consumo dei terreni agricoli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...